Urban landscape, installazione di AtelierFraSe per il Lago Film Fest

AtelierFraSe, collettivo nomade di architettura e design, collabora anche quest’anno con il Lago Film Fest – Festival Internazionale e Indipendente di Cortometraggi, Documentari e Sceneggiature che si tiene a Revine Lago, Treviso, attraverso una nuova visione di interazione tra volume, forma e funzione. Attraverso un lavoro di riflessione, progettazione e realizzazione mediante la manipolazione di materiali di facile reperibilità, mira ad unire al ruolo del progettista le competenze delle maestrie esperte.

 

Protagonisti di questo progetto sono Serena Mentessina e Francesco Gorni, due giovani architetti trapiantati a Londra nel 2011, che insieme progettano e realizzano interventi architettonici spaziando da sculture e installazioni temporanee per manifestazioni ed eventi ad elementi di arredo di interni ed elaborate scenografie teatrali. Dopo l’esperienza della scorsa edizione che vedeva protagonista il tema Through the look glass, la collaborazione di quest’anno si rinnova con un nuovo progetto.

 

L’idea nasce dalla volontà di concretizzare fisicamente ciò che Gabriele D’Annunzio definiva “la grande macchina pescatoria, simile allo scheletro colossale di un anfibio antidiluviano”, il tabucco.
L’imponente struttura-tabucco si staglia all’inizio di un lungo percorso che dalla piazza del paese si snoda lungo gli articolati vicoli per dischiudersi in piccoli cortili e aprirsi al suo termine nel silenzioso lago.
In parallelo allo scheletro d’apertura che ospiterà la biglietteria e l’info point, si aggiungono strutture secondarie dispose man mano nei giorni successivi all’apertura del festival, che occupano e segnano gli spazi nevralgici cambiandone il volto. Queste complesse intelaiature si modificano a cambiare sedute che di giorno in giorno creano insoliti salotti disseminati nei percorsi e nei cortili del festival.
La peculiarità del progetto risiede nella rapida realizzazione delle strutture, concepite e create in loco in brevissimo tempo, anche grazie a maestranze improvvisate che di anno in anno aiutano i due architetti.


AtelierFraSe, è un atelier di architettura fondato da Francesco Gorni e Serena Montesissa, che punta a fare del proprio lavoro lo strumento narrativo per raccontare un’alternativa al sistema volume/forma/funzione. Un’operazione diretta e potente sul tessuto edificato, contro la percezione distratta dell’ambiente circostante nel quale normalmente ogni intervento perde la propria originaria potenza evocativa. Attraverso la trasfigurazione di forme animali in forme architettoniche, AterlierFraSe si rende interprete di situazioni immaginarie dai rimandi epici e onirici, creando panorami in cui le forme costruttive tradizionali si fondono con la forza derivante dalla narrazione.


SCHEDA EVENTO
AtelierFraSe
Collettivo nomade di architettura e design


Progetto installazione
AtelierFraSe
Serena Mentessina e Francesco Gorni


Luogo
Lago Film Fest
Revine Lago, Treviso


Periodo
dal 20 al 28 luglio 2012


Per ulteriori informazioni
www.atelierfrase.com
www.lagofest.org
E-mail: info@lagofest.org

 

Nell’immagine di apertura, vista di progetto dell’installazione urbana per il Lago Film Fest 2012 creata da AtelierFraSe, architetti Serena Mentessina e Francesco Gorni. © AtelierFraSe

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico