Una facciata verde per i nuovi spazi didattici del Liceo Farnesina a Roma

Con una “green facade” l’edificio di StudioUAP è tra i progetti meritevoli al Concorso internazionale di progettazione per la realizzazione di nuovi padiglioni presso il Liceo Scientifico Farnesina a Roma.

 

Sono stati 93 i partecipanti al concorso bandito dalla Provincia di Roma. Il progetto di studioUAP per l’ampliamento del Liceo Scientifico Farnesina assume un forte valore ecologico ed ambientale.
Si prevede la realizzazione di una pianta compatta e regolare di semplice distribuzione planimetrica su quattro piani caratterizzata da una serra a tutta altezza sul fronte sud posta come fondale dei corridoi distributivi e una facciata verde continua sul fronte ovest.

 

La facciata “verde” ben visibile dall’ingresso alla scuola e dai palazzi limitrofi oltre a fornire ombreggiamento e una gradevole visuale per gli spazi interni ha un valore didattico importante quale innovativo strumento di espressione di un nuovo modo di pensare e costruire: un edificio energeticamente autosufficiente che limita il consumo di energia mediante un involucro edilizio adeguato e dotato di impianti ad alto rendimento capaci di autoprodurre l’energia necessaria mediante fonti rinnovabili.

 

SCHEDA PROGETTO

Concorso di progettazione per la realizzazione di nuovi padiglioni presso il Liceo Scientifico Farnesina, Roma
Progetto segnalato

 

Capogruppo
Andrea Mangoni

Gruppo di progettazione
Silvia Cioli, Luca D’Eusebio, Sara Moyano Fernandez, Antonio Liantonio

 

Altre immagini del progetto: 1 | 2 | 3 | 4

 

StudioUAP lavora sugli spazi e gli edifici pubblici e sulla partecipazione. I progetti urbani e i progetti di architettura e di paesaggio sono l’occasione per sperimentare low tech e modelli per l’interazione sociale, specialmente con i bambini. La ricerca sul campo a Roma, attraverso Microcittà (1999), Romalab (2005) e il Bilancio partecipato del Municipio Roma VII (2009), insieme con i concorsi di architettura (1° premio Parco Radicelli e 1° Premio Paesaggi mirati, 2009), hanno offerto l’occasione di approfondire alcuni temi di ricerca poi applicati nei lavori pubblici dello studio come l’asilo per 60 bambini al Quarticciolo, la Ludoteca del Corviale (Premio EuroPA 2009 per l’innovazione e la qualità urbana) e per il progetto di un prototipo di asilo a basso costo per il Comune di Bracciano ed altre località.

 

Info
www.urbanarchitectureproject.org
www.studiouap.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico