Un allestimento dentro un allestimento: Simone Testi e Ettore Sottsass

allestimento simone testi ettore sottsass

Nel cuore di Brera, uno spazio che Ettore Sottsass restaurò e allestì nei primi anni novanta è ora reinterpretato dall’architetto Simone Testi per ospitare il nuovo showroom Refin Studio, con un intervento di interior design che mantiene gli elementi progettuali iconici originali.

Leggi anche Interior design, contrasti cromatici e materici per un appartamento a Corato, Bari

Quella di Ettore Sottsass è una presenza intensa, molto colorata e di forte impatto, che riesce ad eliminare la percezione di essere in uno spazio seminterrato. Il compito di Simone Testi in questo contesto non è quindi semplice: il risultato è quello di un allestimento dentro un allestimento, in cui i nuovi elementi dialogano con i preesistenti secondo un progetto in grado di valorizzare entrambi.

In questo modo, le collezioni di ceramiche Refin sono presentate all’interno di un contesto dalla forte valenza progettuale, che offre ai professionisti del settore la possibilità di scoprire da vicino le collezioni e le potenzialità dei prodotti.

Refin Studio rappresenta dal 2009 lo spazio di informazione e formazione sulla ceramica a Milano. Nato come luogo polifunzionale al servizio di architetti e designer, promuove il confronto, la relazione, la cultura del progetto e l’evoluzione della ricerca tecnica ed estetica sul materiale.

Simone Testi si laurea nel 1998 in Architettura al Politecnico di Milano. Inizia a collaborare con lo Studio Lugli di Modena, lavorando alla riconversione delle aree dismesse Falck a Sesto San Giovanni, seguita da una lunga collaborazione su progetti urbanistici ed architettonici. Nel 2004 apre un proprio studio per affrontare progetti di dimensioni più contenute, ma pieni di relazioni, pensando che siano quelle, più di altro, a disegnare lo spazio e suggerirne le forme. A sottolineare suggestioni, disegna anche singoli pezzi di arredamento.

 

Per ulteriori informazioni
www.simonetesti.it
www.refinstudio.it

 

Immagine di apertura: Refin Studio, foto Mauro Davoli.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico