Trimo Urban Crash. Al via la selezione dei progetti finalisti

Si sono chiuse il 2 febbraio 2011 le iscrizioni per l’invio dei progetti per la Terza edizione della competizione biennale Trimo Urban Crash. Quest’anno il numero delle iscrizioni ha superato ogni aspettativa, con 363 persone provenienti da 56 Paesi in gara per il primo premio. La giuria internazionale, composta da 10 membri, valuterà a Marzo i progetti presentati e annuncerà il progetto vincitore entro la fine dello stesso mese. Trimo realizzerà l’opera vincitrice nell’area residenziale di Ljubljana, Nove Fužine, nel Giugno 2011. Alla cerimonia di inaugurazione Trimo premierà inoltre l’autore (o gli autori) del progetto con un seminario estivo presso la famosa scuola di architettura di Londra – Architectural Association (AA) School of Architecture. Gli studenti finalisti avranno infine l’opportunità di incontrare i membri della giuria e di partecipare ad un workshop di architettura a Lubiana.

 

Quest’anno la competizione ha raccolto molto più interesse che in passato, considerando che 2.463 studenti da 90 diversi Paesi da tutto il mondo si sono registrati sul sito di Trimo Urban Crash. Gli autori dei 363 progetti finalisti, inviati da 56 Paesi, conferma che la competizione è diventata realmente internazionale. Dalla prima edizione del 2006/2007 il numero delle registrazioni è cresciuto da 29 a 363.

 

I progetti più numerosi arrivano da Serbia (79), Polonia (62) e Slovenia (43). Molti progetti sono stati inviati anche da Stati Uniti, Gran Bretagna, Spagna, Slovacchia, Russia, Italia, Hong Kong, Bosnia e Erzegovina ed altri Paesi.

 

La giuria internazione composta da dieci membri, inclusi professori universitari di architettura e design, architetti, il vincitore dell’ultima edizione e rappresentanti di Trimo e del Comune di Luiana, si riuniranno a marzo e selezioneranno i progetti finalisti. Questi saranno sottoposti al voto del pubblico tramite il sito di Trimo Urban Crash e il vincitore sarà proclamato entro la fine di marzo.

 

Alla cerimonia inaugurale nel Giugno 2011, Trimo premierà l’autore (o autori) con una settimana di seminario presso l’acclamata scuola di architettura di Londra – Architectural Association (AA) School of Architecture. I finalisti avranno inoltre l’opportunità di incontrare i membri della giuria e frequentare un workshop di architettura a Lubiana. Trimo realizzerà la soluzione vincente nella location scelta all’interno dell’area suburbana residenziale di Fužine, nella capitale slovena, nel giugno 2011.

 

Miloš Ebner, Responsabile Ufficio Innovazioni in Trimo, ha commentato: “Siamo lieti di constatare un alto numero di registrazioni per la competizione di quest’anno. Questo conferma che abbiamo collocato la competizione al giusto livello e che essa rappresenta un valore aggiunto per gli studenti di architettura e design da tutto il mondo. ‘Trimo Urban Crash’ è una di quelle rare competizioni che dà agli studenti l’opportunità di partecipare a tutti gli stadi della realizzazione di un’opera architettonica, partendo da un’idea creativa fino alla completa implementazione e realizzazione della stessa”.

 

Miloš Florjančič, organizzatore della competizione e Professore Associato presso la Facoltà di Architettura di Ljubljana (Slovenia) ha aggiunto: “I membri della giuria sono impazienti di vedere da studenti di tutto il mondo soluzioni moderne e architettonicamente e tecnicamente perfette. Nel selezionare i progetti finalisti, cercheremo soluzioni semplici, innovative ed interessanti, nonché porremo l’attenzione sul potere del design e su ciò che la soluzione realmente rappresenta e serve allo scopo di dare nuova vita alle comuni aree residenziali europee”.

 

Quest’anno la missione creativa proposta agli studenti di architettura e design consisteva nel progettare un’opera urbana esclusiva, utilizzando materiali Trimo, per l’area residenziale di Nove Fužine, a Ljubljana. Lo scopo principale dell’opera è dare nuova luce alla periferia e offrire una chiara risposta ai problemi sociali e architettonici tipici dei sobborghi europei.
Competizioni internazionali, come ‘Trimo Urban Crash’, offrono sia agli studenti sia alle università un eccellente canale di comunicazione per stabilire nuovi contatti e un’opportunità per condividere le conoscenze e confrontare differenti approcci nel campo dell’architettura. Trimo mira ad espandere l’integrazione e la collaborazione tra circoli accademici, fornire contenuti diversi alle facoltà di architettura e ad incoraggiare la cooperazione costruttiva tra teoria, pratica e economia in diversi campi.

 

Per informazioni: www.trimo-urbancrash.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico