Trimo Architectural Award 2009

Si è tenuta lo scorso 4 giugno la premiazione ufficiale dell’International Trimo Architectural Award e dell’International Trimo Urban Crash Award presso la Old Power Station a Lubiana, che rappresentano un importante riconoscimento internazionale nel campo dell’architettura. La premiazione ufficiale è stata organizzata nell’ambito del “Trimo Architectural Days” che si è concluso con una tavola rotonda e conferenze tenute da eminenti ospiti accolti nel castello di Lubiana.
Nell’ambito del Trimo Architectural Award sono stati conferiti quest’anno nove premi per le migliori architetture nazionali e internazionali realizzate con prodotti Trimo e nell’ambito del Trimo Urban Crash Award sono stati conferiti tre premi per le migliori soluzioni architettoniche sviluppate da studenti di architettura.

 

Si tratta della quarta edizione del premio internazionale “Trimo Architectural Award” organizzato da Trimo, azienda europea leader nella produzione di pannelli per sistemi di facciata e di copertura con particolare attenzione per le soluzioni tecnologiche innovative e sostenibili, che quest’anno ha visto la partecipazione di 114 progetti provenienti da 14 nazioni. La premiazione ufficiale si è tenuta presso la Old Power Station di Lubiana, dove Trimo ha assegnato premi per le categorie di Progettazione di un distretto industriale, Efficient design per un edificio industriale, Quality design per edifici a piccola scala, Efficient design per sistemi di facciata e ha conferito una menzione per la categoria Progettazione di un distretto industriale e una per Efficient design per un edificio industriale.
I progettisti premiati provengono dall’Ungheria, dalla Danimarca, dalla Macedonia, dalla Spagna, da Slovenia, Polonia, Serbia e Turchia mentre entrambe le menzioni sono state conferite a due architetti polacchi.

 

Nell’ambito della competizione “Trimo Urban Crash”, rivolto alle più innovative e creative ideazioni da parte di studenti di architettura, Trimo ha ricevuto 147 progetti provenienti da 17 nazioni. Il progetto vincitore, denominato “the cultural stage AMS33” è la soluzione proposta da due giovani architetti polacchi, Jan Ledwon e Alicja Cholaper, per la realizzazione di un sito per eventi culturali, ufficiali e non, organizzati o improvvisati, in un luogo definito, il Metelkova mesto, dove il progetto è stato poi effettivamente realizzato. Progettando un “palco” per eventi, i giovani architetti non hanno voluto limitare la propria creatività pensando a un luogo convenzionale, con pareti e un tetto, ma a un luogo ideato come una scultura, un’unità che non ha inizio né fine, di forma non necessariamente complessa ma non chiaramente riconoscibile come un tradizionale palco, pur essendo adatto per concerti, esibizioni e altri eventi, senza apparire un oggetto abbandonato quando non viene utilizzato. Su struttura in acciaio, il progetto “cultural stage AMS33” utilizza pannelli Trimo di colore bianco, che a seconda del sito di installazione o in particolari periodi può essere ricoperto da graffiti.

 

Trimo architectural awards
Informazion
i:
http://www.trimo.eu/

 

Trimo Urban Crash
Informazioni
:
http://www.trimo-urbancrash.com/

 

Nell’immagine, il progetto “the cultural stage AMS33” di Jan Ledwon e Alicja Cholaper, vincitore del Trimo Urban Crash Award

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico