Triennale di Milano: ‘Sempering – Process and pattern in architecture and design’

La XXI edizione della Esposizione Internazionale della Triennale di Milano dal titolo “XXI Secolo. Design after design”, che si svolgerà dal 2 aprile al 12 settembre, non vuole dare visioni sul futuro ma cerca di decodificare il nuovo millennio e di individuare i cambiamenti che coinvolgono l’idea stessa di progettualità. La preposizione “after” può essere intesa come “dopo”, in riferimento a una progettualità in quanto fatto posteriore o susseguente al Novecento, oppure come “nonostante” in riferimento a una progettualità che si fa largo, in via antagonista, a dispetto del persistere di condizioni ascrivibili al secolo precedente.

La Triennale si articola in un programma di mostre, eventi, call, festival e convegni diffusi in tutta la città tra i quali la mostra “Sempering – Process and pattern in architecture and design”, ospitata presso il MUDEC, il Museo delle Culture, a cura di Luisa Collina, Cino Zucchi con il coordinamento scientifico di Valentina Auricchio e Simona Galateo.

Sempering: ingl. presente continuo del verbo ‘to semper’. In architettura e design, un’azione costruttiva su di un materiale o un componente che lascia una traccia formale significativa nel prodotto finale. Neologismo dal cognome dell’architetto Gottfried Semper, 1803-1879“.

Un’architettura o un oggetto d’uso ben disegnati e realizzati mostrano sempre una risonanza feconda tra mezzi e fini. Il processo che li ha prodotti non è un veicolo neutro che porta dall’idea al risultato, ma piuttosto un incontro tra forma e materia, che può prendere i modi della sperimentazione libera come quelli della conferma di pratiche artigianali collaudate dal tempo.
All’interno del variegato panorama contemporaneo, la mostra opera una scelta di alcuni “eventi progettuali” di natura e scala diversa organizzandoli secondo otto possibili azioni, otto metamorfosi che trasformano materiali o componenti in ‘manufatti’, in elementi attivi della nostra vita quotidiana e della nostra cultura.

Sempering guarda ad architetture, paesaggi, oggetti d’uso dell’ultimo decennio superando i confini stabiliti di ogni possibile sistema delle arti, di ogni separazione in competenze e settori. Azioni come quella di impilare materiali pesanti, connettere strutture leggere, plasmare materiali teneri, incidere involucri sottili, piegare fogli, intrecciare fili, comporre tasselli o soffiare aria possono essere viste come atti primari capaci di inventare forme impreviste alla luce di nuove tecnologie, ma anche come verifica di “costumi” o consuetudini formali sedimentate nel confronto con condizioni inedite.

SCHEDA EVENTO

“Sempering”
Process and pattern in architecture and design

Luogo
MUDEC, Museo delle Culture
Via Tortona, 56
Milano

Periodo
2 aprile – 12 settembre 2016

Orari
Lunedì | 14.30-19.30
Martedì, Mercoledì, Venerdì e Domenica | 9.30-19.30
Giovedì e Sabato | 9.30-22.30

Per ulteriori informazioni
www.21triennale.org

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico