Street art, Hogre in una video-conferenza e performance a Roma

Ordine è l’assetto razionale di qualcosa nello spazio e/o nel tempo. Un oggetto, o un insieme di oggetti, sono definiti “in ordine” se si trovano all’interno di uno schema, raggruppati per insiemi che li rendano facilmente distinguibili e dunque conoscibili. L’ordine ci permette di servirci di un oggetto nei limiti della sua funzione, ma diventa d’intralcio per il progresso. L’invenzione, l’idea creativa si verifica nel momento in cui troviamo un nuovo impiego o diversi accostamenti tra vecchi elementi. Imparando a distinguere le funzioni tra i possibili accostamenti, il disordine diverrebbe il miglior alleato per un andamento verso il futuro”. (Hogre, 2011)

 

Si terrà giovedì 19 maggio, presso la sede dell’Istituto Quasar, la lecture di Hogre dal titolo Street.Art. Pensiero laterale e disordine come sistema alternativo all’ordine.
Nella video-conferenza-performance sulla Street Art il pubblico di Quasar Outer Space / / / Oltre Spazio Quasar entrerà nel disincantato e vivace metodo creativo dell’artista romano Hogre. Interventi di Guerrilla Marketing, Flash Mob, una locandina – stencil appositamente ideata per QOS in collaborazione con Alienlog, tips & tricks: sono solo alcuni degli ingredienti che faranno di questo quinto appuntamento un evento imperdibile.

 

Hogre è il tag che endemicamente imprime e lascia un segno unico sulla metropoli. Esponente di spicco della street art capitolina, l’artista infiamma da anni i muri romani con la sua straordinaria verve creativa, attirando l’attenzione anche della critica internazionale.
Nella tagliente e “disordinata” street art di Hogre tutto diventa possibile: gli uomini ragionano con teste a forma di lecca-lecca, orripilanti draghi diventano incoronati sacerdoti di astruse religioni urbane, cavalieri medioevali cavalcano i miti della modernità.

 

La lecture di Hogre è il quinto appuntamento di Quasar Outer Space / / / Oltre Spazio Quasar 2011, la risposta dell’Istituto Quasar all’attuale tendenza evolutiva nel lavoro, nell’arte e nella vita, che sta rendendo sempre più variabile il concetto tradizionale di professione. QOS coinvolge i principali protagonisti del panorama artistico contemporaneo, tra cui designers, grafici, architetti, fotografi, artisti e studiosi, che ne esplorano i limiti ampliandone senso e potenzialità.

 

Il prossimo ospite di QOS 2011 sarà Fulvio Bonavia: la sua lecture sulla object.visionary.photography. si svolgerà il 14 giugno 2011.

 

 

Hogre
Primogenito dei quattro figli di Domenico e Susanna Fontanarossa, poco si sa della sua vita fino al 1470, se non il fatto che iniziò a navigare all’età di quattordici anni, come lui stesso afferma in una lettera. Dopo aver prestato servizio sotto Renato d’Angiò, nel 1473 iniziò l’apprendistato come agente commerciale per i traffici di merci gestiti dalle famiglie Centurione, Di Negro e Spinola. Tra il 1474 ed il 1477 fu in Grecia, Portogallo, Inghilterra, Irlanda e Islanda. Verso il 1479 si trasferì a Lisbona, continuando a commerciare per la sola famiglia Centurione. In questo periodo sposò Mrs Butcherry, dalla quale nel 1481 ebbe un figlio, Diego, e poco tempo dopo si trasferì a Lisbona, dove il fratello Bartolomeo lavorava come cartografo. Fu probabilmente in questo periodo della sua vita, tra il viaggio a Galway e in Islanda nel 1477, e il soggiorno a Madeira ed il successivo a Lisbona nel 1479, che nella sua mente iniziò a prendere forma il disegno della rotta breve per le Indie.

 

 

SCHEDA EVENTO

 

Street.Art. Hogre
Pensiero laterale e disordine come sistema alternativo all’ordine

 

Luogo
Sede dell’Istituto Quasar
via Nizza 152 – Roma

 

Data
giovedì 19 maggio 2011

 

Orario
ore 18.00

 

Ideazione e Coordinamento QOS Quasar OuterSpace / / / Prof. Carlo Prati

 

Per info e prenotazioni:
Tel. 06.8557078
E-mail: stampa@istitutoquasar.com
www.istitutoquasar.com

 

Nell’immagine, una delle opere di street art di Hogre

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico