Stefano Boeri per Amatrice: inaugurata la mensa, darà idee per la ricostruzione della città

stefano boeri amatrice

Come avevamo annunciato, venerdì scorso è stata inaugurata la nuova mensa scolastica di Amatrice, progettata da Stefano Boeri e dal suo studio, primo importante passo nella costruzione del nuovo villaggio del food e, più in generale, della ricostruzione della città, nel quadro del progetto Amate Amatrice.

Per i dettagli e le immagini del progetto della mensa rimandiamo al precedente articolo

Con questo incarico, Boeri ha contribuito a ridare alla città un punto di riferimento e di incontro collettivo: “Abbiamo dimostrato che in condizioni di emergenza si possono costruire con il legno delle architetture di qualità e antisismiche, che danno una risposta anche sul lungo periodo e sono in grado di durare anche oltre l’emergenza.”

Ricordiamo che l’opera è stata progettata gratuitamente dall’architetto, ed è stata realizzata, in tempi brevissimi, grazie a parte dei fondi raccolti con l’iniziativa “Un aiuto subito” (complessivamente, la campagna ha raccolto oltre 7 milioni di euro).

Il ruolo di Boeri però, a quanto pare, non si limiterà a questo seppur importante incarico. Durante la cerimonia, il commissario per la ricostruzione Vasco Errani ha infatti invitato l’architetto a contribuire e a fornire idee per la ricostruzione dell’intera città di Amatrice.

Boeri dovrà quindi collaborare con la squadra governativa che si sta occupando della ricostruzione e confrontarsi con i cittadini di Amatrice, per capire come procedere rispettando le esigenze della comunità. L’esperienza non gli manca.

Come sappiamo, Stefano Boeri è uno dei più noti architetti italiani. Pur non essendo entrato nella top 50 degli studi di architettura italiani basata sui dati di bilancio 2015 (per l’anno precedente lo studio si era aggiudicato la 71esima posizione), Boeri sembra essere un papabile candidato per il Pritzker Prize 2017. Stiamo a vedere.

Intanto, l’architetto e il suo staff sono impegnati in una sfida che sta dimostrando come i valori della solidarietà e della coesione possono portare a risultati straordinari in tempi rapidissimi.

Leggi anche l’articolo I migliori architetti italiani, a Spazio FMG, ci mettono la faccia

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico