Spazio urbano, al via il seminario internazionale di progettazione ‘Rifare Paesaggi’

Si terrà dal 23 luglio al 1 agosto 2013 a Lisbona il seminario internazionale di progettazione Rifare Paesaggi organizzato da ACMA Centro di Architettura in collaborazione con Università Politecnica di Catalunya – Master in Architettura del Paesaggio.

 

Il graduale processo di avvicinamento tra la città di Lisbona e il fiume Tago, avviato con i primi interventi degli anni ’90 tra cui il progetto per la Expo nella zona orientale, ha subito una sensibile accelerazione grazie ai recenti accordi tra il Municipio e le autorità portuali per la progressiva cessione delle aree distribuite lungo 19 chilometri lineari di costa.
Vengono così inglobati nell’ambito urbano ampi spazi disponibili per nuove attrezzature e servizi strategici per la vita cittadina: il nuovo porto crociere, centri culturali e fondazioni, parcheggi e nodi infrastrutturali, parchi e piste ciclabili. La vera scommessa è però la ricucitura tra l’enorme piattaforma lineare della banchina industriale e i frammentati quartieri popolari cresciuti sulle retrostanti colline grazie a secoli di vocazione marittima, commerciale e produttiva: l’antico cuore pulsante della capitale atlantica.
Riqualificare tale limite rappresentato idealmente da Rua da Janqueira, che segue con i suoi monumenti, giardini e spazi pubblici la traccia topografica dell’antica linea di costa tra il centro urbano e il quartiere di Belém in direzione dell’oceano, significa intervenire sulla rivitalizzazione e connessione di una parte consistente della zona occidentale del centro storico di Lisbona.

 

L’obiettivo del seminario consiste nella prefigurazione di spazi urbani, notoriamente degradati, tuttavia decisivi per la nuova immagine della città. Per tale motivo il seminario rappresenta, nelle attese dell’amministrazione, un momento di verifica, di controllo e di valutazione delle ipotesi presenti nel piano in fase di redazione. Ai vari approfondimenti e visite guidate alla città si accompagnerà la presenza costante dei tecnici e dei consulenti dell’amministrazione, in modo che per il partecipante il seminario rappresenti nel percorso formativo una vera e propria pratica di tirocinio di alto profilo.


Scarica il poster del seminario


Il laboratorio sarà strutturato in quattro fasi:
– conoscenza del territorio e più specificatamente dell’area di progetto;
– approfondimento degli aspetti tecnici e teorici della problematica in questione;
– laboratorio di progettazione in gruppi di studio e discussioni generali;
– esposizione dei lavori e comunicazione dei risultati al pubblico.

 

Le attività dei laboratori si svolgeranno prevalentemente presso le strutture delle locali istituzioni coinvolte. Lingue ufficiali del seminario: italiano e portoghese.
Il seminario è destinato principalmente a neolaureati e studenti in architettura, ma proposto anche a tecnici e professionisti come momento di aggiornamento professionale.

 

La selezione dei partecipanti avviene mediante la valutazione di un breve curriculum (max 1 pagina) didattico o professionale. Per procedere alla domanda di ammissione compilare il modulo scaricabile dal sito ufficiale e inviarlo corredato di curriculum via fax alla segreteria organizzativa ACMA al numero 02/70639761. Se ammesso, il richiedente riceverà una scheda con la quale formalizzare la propria iscrizione entro dieci giorni, trasmettendo alla segreteria via fax l’intera scheda, debitamente compilata e firmata, e copia dell’avvenuto versamento della quota di partecipazione. L’originale della scheda di iscrizione, compilata e firmata, e copia della ricevuta di versamento dovranno comunque essere inviati, via posta, a ACMA Centro di Architettura.


Per iscrizione, programma e ulteriori informazioni
ACMA Centro Italiano di Architettura
Via Conte Rosso, 34 – Zona Ventura, Milano
Tel: 02 70639293
Fax: 02 70639761
www.acmaweb.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico