Sostenibilità e verde urbano. Al via la decima edizione di Green Island

Si terrà dal 17 al 22 aprile 2012, in occasione di Milano Design Week, la decima edizione di Green Island, un progetto di Claudia Zanfi (direzione aMAZElab / Laboratorio del Paesaggio). Il progetto Green Island nasce dalla necessità di riportare il cittadino a una dimensione di maggiore armonia tra lo spazio urbano e lo spazio naturalistico, e vuole essere un momento di riflessione e di capacità progettuale su temi urgenti quali sostenibilità, verde urbano, paesaggio.

 

Green Island, mirato alla valorizzazione dello spazio pubblico, è attivo dal 2002 nella Zona Isola Milano tra la Stazione Garibaldi e via Pepe, e coinvolge un ampio network di negozi, laboratori artigianali e artistici, studi di design e di architettura del quartiere Isola, oltre a proporre installazioni e progetti site specific realizzati appositamente per l’occasione. Molti gli autori (artisti, fotografi, designer, architetti, teorici, studenti) coinvolti nelle precedenti edizioni: da Andrea Branzi con la sua proposta per Oasi Verde Garibaldi, all’olandese Ton Matton con il Frutteto Urbano; da viennese Lois Weinberger coi suoi Giardini Mobili (presentati poi alla Biennale di Venezia), ai giovani designer polacchi Medusa Group. Green Island realizza inoltre ampie attività didattiche sia a livello universitario che per bambini.

 

Per questa decima edizione Claudia Zanfi, ideatrice del progetto Green Island, ha invitato botanici, designer, paesaggisti a realizzare:
– un tappeto fiorito, mescolando i colori della primavera e i sapori dell’orto, anticipando le più attuali tendenze creative e progettuali. Il ‘tappeto verde’ sarà collocato centralmente nell’Atrio della Stazione Garibaldi e disegnato da un noto architetto libanese (che vive e insegna design a Londra), sulla scia dell’antica tradizione orientale legata all’estetica e alla decorazione dei tappeti;
– Una pubblicazione/ libro quaderno sulle erbe spontanee presenti a Milano, una sorta di censimento verde, unico nel suo genere, con fotografie di ogni pianta, tavole botaniche, caratteristiche delle singole specie;
– rafforzare la valorizzazione del territorio attraverso il Green Island Network, in cui Artigiani, Artisti, Designer, Architetti locali apriranno i loro studi con mostre ed eventi legati ai temi proposti da Green Island quali sostenibilità, riciclo, verde urbano, spazio pubblico condiviso.

 

Il progetto farà parte del circuito Orti Urbani collegato con la FAO e con i temi di Expo 2015 Milano, oltre a un ampio network di partners istituzionali e privati: Comune di Milano, Provincia di Milano, Centostazioni, PoliDesign, Domus Academy, IUAV, Museo Alessi, Associazioni Commercianti e Artigiani della Zona Isola, gallerie d’arte, studi di design e architettura, ecc., oltre a importanti media partners.

 

Per ulteriori informazioni
aMAZElab
Tel./Fax 02 6071623
E-mail: press@amaze.it
www.amaze.it

 

Nell’immagine di apertura, Flora urbana

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico