Smart City. Torino a Smau per illustrare il proprio progetto

Torino sarà protagonista dell’edizione di Smau in programma a Milano da oggi al 21 ottobre. Due giorni densi di incontri, nei quali Torino presenterà la sua visione e i suoi progetti per vincere la sfida europea delle Smart Cities.

 

Il programma è il risultato del protocollo d’intesa tra Smau, l’Esposizione internazionale dell’Information & Communication, e Anci, l’Associazione dei Comuni italiani, con l’obiettivo di sensibilizzare le amministrazioni pubbliche sul tema delle città intelligenti in Italia e facilitare l’incontro tra la domanda e l’offerta di tecnologie, ovvero le pubbliche amministrazioni da una parte e le aziende fornitrici dall’altra, sfruttando la piattaforma fieristica e di comunicazione di Smau.
Si comincerà giovedì alle ore 10 con il faccia a faccia del sindaco di Torino, Piero Fassino, con i suoi colleghi di Genova, Marta Vincenzi, e Bari, Michele Emiliano, le altre due città italiane che, con Torino, concorrono ai bandi europei Smart City. I sindaci illustreranno le strategie delle tre città per raggiungere gli obiettivi di innovazione, sviluppo e sostenibilità ambientale indicati dall’Unione europea.

 

Torino e il suo progetto Smart City è protagonista di altri due appuntamenti centrali del programma Smau. Ancora giovedì alle 15 l’assessore all’Ambiente e all’innovazione Enzo Lavolta presenterà i modelli di partnership pubblico-privato e di business che la città ha avviato attraverso lo strumento progettuale e operativo della Fondazione Torino Smart City.
Infine venerdì 21 alle ore 10 l’assessore Lavolta e il direttore del Csi Piemonte Stefano De Capitani presenteranno i primi due progetti di supporto It al Piano Strategico Torino Smart City. Due piattaforme assolutamente innovative nel panorama della pubblica amministrazione e fondamentali per sostenere governance, progettazione e concreta realizzazione delle azioni al centro del Piano Strategico.

 

“L’invito rivolto da Smau alla Città di Torino – sottolinea l’assessore Enzo Lavolta – testimonia l’attenzione con cui i più qualificati operatori nel campo dell’innovazione tecnologica seguono il progetto Torino Smart City e ci consentono, grazie a un’intensa agenda di incontri e confronti con i maggiori player privati interessati a giocare un ruolo di primo piano nel progetto Smart City, di avviare e consolidare relazioni di fondamentale importanza nello sviluppo del nostro progetto”. 
“Smau – conclude Lavolta – è il primo di altri importanti eventi che nelle prossime settimane vedranno protagonista Torino Smart City, a cominciare dai tre prossimi appuntamenti torinesi: il salone Dna Italia del 3 novembre, Il congresso nazionale Aica e il salone Tosm, che faranno di Torino nei giorni dal 15 al 17 novembre il più ricco e articolato spazio di confronto scientifico e culturale sui temi dell’Ict e dell’Information society. Proprio al Tosm, Torino Smart City renderà visibili e consultabili, nel suo spazio espositivo, le due componenti informatiche, già operative e funzionanti, presentate in anteprima al salone Smau”.

 

Dove e quando?
Smau
Milano 19-21 ottobre
Fieramilanocity

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico