Sistemi innovativi in laterizio, Wienerberger al Klimahouse 2013

L’azienda, all’avanguardia nello sviluppo di sistemi innovativi in laterizio, ha presentato le nuove soluzioni per la progettazione e la costruzione sostenibile.

 

Wienerberger (www.wienerberger.it), ha presentato, in occasione dell’ultima edizione del Klimahouse di Bolzano, nuove soluzioni pensate per il mondo delle costruzioni e innovativi sistemi per progettare Edifici ad Energia quasi Zero. Come dice Dario Mantovanelli, Responsabile Marketing Wienerberger Italia: “Il Klimahouse, che si conferma fiera di riferimento nel settore dell’edilizia sostenibile offrendo sempre nuove visioni e interessanti progettualità per il futuro, è stato, per Wienerberger, un importante momento di incontro e confronto con i tecnici del settore edile. Il pubblico, che ha fatto visita numeroso al nostro stand, ha mostrato molto interesse per i sistemi in laterizio Wienerberger

 

“Tra questi in particolare il nuovo nato della famiglia rettificata PLAN, il Porotherm BIO PLAN 42,5T – 0,09 pensato, a fronte di una trasmittanza U pari a 0,20 W/mqk, per realizzare Edifici ad Energia quasi Zero e il Sistema Porotherm DRYFIX extra, ideale per le ristrutturazioni. A conferma della continua attenzione che Wienerberger dedica ai temi del risparmio energetico e alla sostenibilità, abbiamo presentato inoltre il progetto e4 Brickhouse 2020, dove una stratigrafia monostrato in laterizio semplicemente intonacata diventa la protagonista di un Edificio ad Energia quasi Zero, una Casa Solare energeticamente autosufficiente”.

 

Inoltre, Wienerberger, azienda profondamente radicata nel territorio Emiliano, si è mobilitata per proporre i propri sistemi in laterizio, vincenti sia da un punto di vista prestazionale sia di rapidità di posa, per fornire soluzioni pratiche che permettano di ripristinare le attività civiche di primaria importanza nei Comuni più colpiti dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012. In occasione della fiera è stato, infatti, presentato l’importante progetto di ricostruzione del Centro Servizi Polivalente a Rovereto sulla Secchia nel Comune di Novi di Modena, mettendo in luce anche le possibili forme di donazione per la completa realizzazione della struttura.

 

Porotherm BIO PLAN  42,5 T – 0,09: la nuova soluzione per edifici ad Energia Quasi Zero
Il nuovo Porotherm BIO PLAN 42,5 T – 0,09 è la nuova soluzione firmata Wienerberger interamente realizzata in Italia, ideale per un ambiente biocompatibile. Questa soluzione va ad ampliare la famiglia Porotherm BIO PLAN di Wienerberger, composta da laterizi rettificati realizzati con argilla e farina di legno, in grado di assicurare un eccellente risparmio energetico.

 

In occasione di Klimahouse 2013 è stato possibile toccare con mano questo innovativo sistema, la migliore soluzione “Made in Italy” di Wienerberger per Edifici a Energia quasi Zero. Il suo utilizzo garantisce un’ottima trasmittanza termica, un alto isolamento termico e una bassa conducibilità. Inoltre una tecnologia rettificata e i setti sottili consentono una riduzione dei ponti termici e migliori prestazioni energetiche rispetto ad un normale laterizio.
Grazie alla presenza degli esperti Wienerberger, in fiera sono state presentate tutte le applicazioni e funzionalità del nuovo nato della famiglia BIO PLAN, che si pone sul mercato come una nuova ed efficace soluzione monostrato per realizzare Edifici ad Energia quasi Zero.

 

Progetto e4 Brickhouse: edificio a Energia quasi Zero
La fiera è stata anche l’occasione per presentare ufficialmente il recente progetto e4 Brickhouse, primo edificio del progetto “e4 Brickhouse 2020” firmato Wienerberger, pensato per essere energeticamente autosufficiente, con il laterizio come protagonista.
Questa struttura abitativa, realizzata in Austria, farà fronte al 100% del fabbisogno di energia richiesta tramite risorse rinnovabili, grazie ad un prestazionale involucro creato con una soluzione monostrato in laterizio portante di Wienerberger.

 

Adesivo Porotherm DRYFIX extra: ideale per le ristrutturazioni
Novità assoluta in grado di rivoluzionare le attività di cantiere soprattutto durante le ristrutturazioni, è il nuovo adesivo Porotherm DRYFIX extra, che, associato ai laterizi rettificati Porotherm BIO PLAN, forma il Sistema Porotherm DRYFIX. Grazie a questa soluzione innovativa, particolarmente adatta alle ristrutturazioni, è possibile ottenere molti benefici in fase costruttiva (come accelerare le operazioni di posa, eliminare i ponti termici e garantire la massima pulizia durante i lavori rispetto alla tradizionale malta).

 

I laterizi e la progettazione antisismica: Wienerberger per la costruzione del Centro Servizi Polivalente “Val di Non”
Wienerberger, oltre a offrire soluzioni nuove e performanti per agevolare le attività di costruzione, pone grande attenzione al tema della sicurezza strutturale degli edifici. I laterizi Wienerberger, che sono conformi ai requisiti per la progettazione antisismica, sono stati anche recentemente donati, accoppiati all’adesivo Porotherm DRYFIX, per la costruzione del Centro Servizi Polivalente “Val di Non” di Rovereto sulla Secchia, nel Comune di Novi di Modena, una delle zone maggiormente colpite dal terremoto dello scorso 20/29 maggio.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico