Siamo tutti sotto tiro…

Il 19 dicembre 2009 al Palazzo Comunale di Spoleto “Sala dei Duchi” politici, tecnici ed intellettuali si confronteranno sul tema della sicurezza sul lavoro con un workshop dal titolo “La sicurezza sul lavoro si fa insieme”.
Quale segno di partecipazione costruttiva, si vuole con questa iniziativa, contribuire a porre l’attenzione sui temi fondamentali del dibattito attraverso la sinergia di figure istituzionali, tecniche ed intellettuali. 
La partecipazione all’evento attraverso una testimonianza audio-visuale di figure intellettuali quali Franca Rame, Dario Fo e Jacopo Fo, realizzata appositamente per il workshop e la mostra “Siamo tutti sotto tiro…” dell’artista Vincenzo Rosati, vuole essere un segno di quell’alleanza civile e mobilitazione  culturale  cui debbono contribuire tutti.

 
Siamo tutti sotto tiro è il tema che mi hanno suggerito le opere di Vincenzo Rosati, ed è quello che con convinzione ho inteso dare alla mostra perché viviamo nell’epoca dell’evoluzione irresponsabile che miete vittime colpendo nella psiche, nel corpo, nell’anima.
Vincenzo Rosati è un costruttore (anche nel senso dell’ingegnosità e risorse dell’homo faber), si distingue, ha immaginazione e vigore – espressione pragmatica è la condizione attiva e creativa che l’artista pone nelle sue opere.
 Egli muove le mani e crea, dispone, completa tattilmente, dà corpo e sostanza alla materia, “riflessivo” egli cerca di dare un messaggio, probabilmente un soccorso richiesto alle cose, alla loro capacità di vocazione formale.
Siamo tutti sotto tiro, è forse questo che intende l’artista denunciare con i suoi poligoni, le sue corde, chiodi e ferri e forti vernici crittate.
Un uomo costantemente sotto il mirino, in continuo pericolo nella sua precaria esistenza, è un linguaggio costruito di quella sensibilità che si distingue per quei valori atti a portare verso mete dove si valorizza lo spirito umano – non può che negare validità alla supina ricezione dell’espressione (più che nell’occhio nel cuore).
La sua ricerca, come altri grandi maestri, rifiuta, di considerare il quadro un oggetto, rifiuta la letteralità del significato, facendo della non raffigurazione una matrice capace di  dar vita a sempre nuove forme di espressiva provocazione.
Libertà in cui abitualmente si manifesta la spiritualità dell’uomo
”.

 

Romano Boriosi

 
SCHEDA EVENTO

 

 

 

WORKSHOP
La Sicurezza sul lavoro si fa insieme

 

 

moderatore: Roberto Conticelli – testimonianza audio visuale di: Dario Fo e Jacopo Fo
relatori: D. Stufara, G. Granocchia, D. Benedetti, P. Pacifici, D. Monarca, P.R. Porceddu, T. Gualtieri, M. Nocca, Rappresentanti delle OO.SS. dell’Umbria

 

Data
19 dicembre 2009

 

Orario
ore 10.00

 

Luogo
Palazzo Comunale “Sala dei Duchi”
via A. Saffi, Spoleto

 

SIAMO TUTTI SOTTO TIRO…
Mostra di Vincenzo Rosati, testi di Romano Boriosi

 

Inaugurazione
19 dicembre, ore 12.30

 

Periodo
dal 19 dicembre 2009 al 3 gennaio 2010    

 

Luogo
ex Museo Civico
via Duomo, Spoleto

 

Orari
dalle 10.00 alle 12.30
dalle 15.30 alle 18.00

aperta dal venerdì alla domenica

 

Ingresso libero

 

L’evento è patrocinato da:
Regione Umbria Politiche Sociali, Provincia Perugia Politiche Lavoro, Comune di Spoleto, Comune di Campello, INAIL – Regione dell’Umbria, CIA – Regione dell’Umbria

 

Ideazione e organizzazione dell’evento
Italian Art Promotion
Associazione Culturale non-profit
Uncinano, 14
06049 Spoleto, Perugia
E-mail: italianartpromotion@gmail.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico