Serramenti come quadri sulla natura: Faliselli interviene in Franciacorta

L’uso razionale delle risorse climatiche si sposa con le esigenze estetiche, in un costante dialogo con la natura. È questo il contesto nel quale Faliselli ha firmato il suo intervento. L’azienda lombarda specializzata nella produzione di serramenti in legno ad alta efficienza energetica e certificata “Partner CasaClima”, ha dato infatti il suo importante contributo nella realizzazione di una abitazione privata immersa nelle colline della Franciacorta. L’edificio è concepito come una villa urbana, caratterizzata da geometrie semplici che suggeriscono un distacco contemplativo dall’ambiente. Progettata dall’architetto Giancarlo Volpini di Chiuduno (BG) su committenza privata, è composta da due volumi: uno più alto a tre piani, rivestito con listelli di iroko a formare una parete ventilata, l’altro ad un solo piano rivestito con intonaco bianco ospita il soggiorno e con un aggetto molto pronunciato protegge una grande apertura sul giardino con piscina.

Tutte le scelte progettuali ed estetiche mettono la costruzione in forte relazione con il paesaggio naturale rendendo anche i serramenti partecipi del disegno architettonico fondato sul dialogo con l’ambiente circostante: ogni finestra, infatti, rappresenta di fatto un quadro sulla natura ed insieme un via privilegiata di comunicazione tra esterno e interno. In tale contesto grande attenzione è stata posta nella scelta dei serramenti, in grado non solo di rispondere agli elevati requisiti funzionali e qualitativi richiesti, ma anche capaci di assecondare il concept architettonico complessivo che trova proprio nelle aperture un carattere distintivo come evidente nel gioco di aperture quadrate apparentemente casuali.
Pronti nel rispondere all’appello lanciato dal progettista si sono dimostrati i serramenti Faliselli in legno/bronzo, verniciati in bianco candido all’interno quasi a scomparire tra le pareti e in bronzo antichizzato all’esterno secondo una logica di ricercatezza e contrasto dei materiali. La particolare superficie ossidata del bronzo crea infatti un mix materico con i contorni in biancone rigato, le doghe in iroko e l’acciaio inox delle strutture leggere.
Il serramento Tecno Bronzo utilizzato, in legno lamellare composto da mastro in legno abete da mm 70×68 e da battente in legno da mm 81×68, si presenta esternamente con la ricercata semplicità del bronzo antichizzato, esente da manutenzione, completamente privo di viti, con profili complanari e angoli saldati. Tutti i 20 serramenti, tra finestre a bilico e porte-finestre alzanti scorrevoli, sono dotati maniglie in acciaio satinato di design e di oscuranti elettrici caratterizzati da lamelle in alluminio orientabili, completamente integrati nel serramento tanto da scomparire se completamente aperti.

La relazione con la natura si riflette anche sul piano dei requisiti climatici dell’abitazione e delle scelte di contenimento energetico: la casa è interessata quasi interamente da una facciata ventilata, una tecnica d’isolamento termico che viene effettuata dall’esterno e sfrutta la ventilazione di una camera d’aria creata fra l’isolante e il rivestimento esterno, mentre le parti non in legno presentano un sottofondo di intonaco in calce espansa. Ed anche in questo ambito i serramenti Faliselli possono dire la loro: con un sistema vetro ad alte prestazioni di trasmittanza termica (1,5 watt/mqK), composto da vetro esterno antisfondamento da 55.4, un vetro interno basso emissivo da 3.3 e intercapedine da 9 con gas nobile Argon, la trasmittanza del sistema finestra si attesta all’1,7 watt/mqK corrispondente  ad ottimi requisiti di isolamento termico e quindi di risparmio energetico e benessere abitativo.

Altre immagini del progetto

Per informazioni:
FALISELLI Srl
T 0364 590990
info@faliselli.it
www.faliselli.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico