Scavolini apre il primo flagship a New York

Scavolini – leader italiano nel settore delle cucine dal 1984, che si distingue per l’alta qualità e la produzione interamente made in Italy – continua la sua espansione oltre confine con una prestigiosa apertura: quella del primo flagship store del marchio che Scavolini Usa ha inaugurato martedì 16 novembre a New York, nel quartiere di Soho al 429 di West Broadway, area che ospita da sempre alcuni tra i più noti brand italiani.

 

Presente all’esclusivo opening il Presidente del gruppo Valter Scavolini, insieme a tutta la famiglia e al management, che ha così commentato questo importante traguardo: “È una tappa fondamentale nella storia della nostra azienda: Scavolini Soho Gallery è il primo flagship store Scavolini a New York ed è oggi il più grande punto vendita di cucine di tutta Manhattan. Una vetrina sul mondo importantissima per i prodotti Scavolini ma anche, più in generale, per l’affermazione del Sistema Italia e del prodotto made in Italy. Scavolini Usa ha  scelto uno spazio estremamente prestigioso, di cui ha acquisito la proprietà effettuando un investimento molto importante. Un traguardo che ci riempie di orgoglio e che ci sprona a fare sempre meglio, in prossimità anche dell’importante anniversario dei cinquant’anni che festeggeremo la prossima primavera. Si è scelta New York e, in modo particolare, Soho, da sempre punto di riferimento per il design e la moda made in Italy della Grande Mela, per testimoniare la sempre maggiore apertura del nostro Gruppo ai mercati internazionali. Il continente americano, in modo particolare, è per noi un’area in costante crescita con una storicità ben sedimentata: il primo punto vendita l’abbiamo aperto una quindicina di anni fa a Chicago e oggi contiamo circa 40 negozi, dei quali la metà concentrata proprio negli Stati Uniti. Non solo l’America: chiudiamo l’anno in crescita in tutto il mondo. In questo momento siamo particolarmente impegnati anche nei paesi emergenti asiatici e africani. Le nuove aperture internazionali sono in media 30 all’anno e oggi abbiamo circa 300 punti vendita esteri che affiancano gli oltre 1000 italiani, un percorso senza sosta che abbiamo intrapreso oltre 20 anni fa con l’apertura del primo negozio in Grecia. Questa importante apertura rappresenta lo sviluppo internazionale del progetto Scavolini Store che abbiamo lanciato in Italia circa 4 anni fa e che ha visto fino ad oggi l’apertura di oltre 50 punti vendita monomarca esclusivamente dedicati alla nostra produzione sul territorio nazionale e 50 nei paesi esteri, tra cui ricordo le recenti aperture di Anversa, Rabat e Varsavia”.

 

Scavolini Soho Gallery si caratterizza per l’ampia superficie di 900 metri quadrati su due livelli. La scelta è caduta su una magnifica location già nota al pubblico newyorkese, che prima ospitava la Nancy Hoffman Gallery, una delle più famose gallerie d’arte di tutta la città.
Proprio per sottolinearne il glorioso passato, i lavori di ristrutturazione sono stati affidati al rinomato studio SpaCe Architects che ha mantenuto l’architettura e lo stile originali dello spazio. Anche il nome – Scavolini Soho Gallery – è un chiaro rimando alla storia della location.
Un grande e scenografico loft dove trovano ideale collocazione 14 cucine che sottolineano tutte le possibilità compositive e di personalizzazione che Scavolini offre: dalla Crystal texture by Karim Rashid alla Scenery di King&Miranda Design e alla Flux di Giugiaro Design.
Nel nuovo Scavolini Soho Gallery, si possono trovare soluzioni per ogni esigenza, per piccoli e grandi spazi, dallo stile contemporaneo a quello tradizionale. Cucine diverse nell’estetica e nel gusto ma tutte accomunate dall’alta qualità 100% made in Italy  che solo un’esperienza di 50 anni nel settore può garantire.
Il nuovo negozio ospita anche una Crystal texture by Karim Rashid con elettrodomestici appositamente installati per eventi e show-cooking, perfetta testimonianza di come le cucine Scavolini non siano solo esteticamente e tecnologicamente all’avanguardia ma anche estremamente pratiche ed efficienti.

 

Una scenografica scalinata in vetro, che riprende il colore rosso tipico del marchio Scavolini e che sembra galleggiare sopra una composizione di rocce in stile zen, conduce i visitatori al piano sottostante dove continua lo showroom e dove è stata allestita un’elegante sala conferenze con spaziosi tavoli da lavoro dove i clienti con i propri architetti possono progettare insieme al team di venditori e progettisti Scavolini la propria cucina ideale.
A disposizione di privati e interior designer, la professionalità e la grande esperienza che contraddistingue gli esperti del team guidato da Daniele Busca, Showroom Manager & Creative Director e Francesco Farina, CEO di Scavolini USA che assistono il cliente nella scelta, dalla prima idea alla progettazione finale, per creare soluzioni d’arredo personalizzate in grado di soddisfare le aspettative più esigenti.

 

Scavolini Soho Gallery è il nuovo punto di riferimento del design e del settore cucine di Manhattan, un indirizzo cult che ha già ospitato prestigiosi eventi e che sarà prossimamente tra i protagonisti de ISALONI MILANO IN NEW YORK, la kermesse organizzata per celebrare i 50 anni del Cosmit e l’eccellenza del design italiano con eventi speciali e appuntamenti culturali che animeranno la Grande Mela con un programma di 6 settimane.

 

Scavolini
Scavolini nasce a Pesaro nel 1961 grazie all’intraprendenza dei fratelli Valter ed Elvino Scavolini e in pochi anni si trasforma da piccola azienda per la produzione artigianale di cucine in una delle più importanti realtà industriali italiane. Nel 1984 Scavolini conquista la leadership del settore in Italia, che tutt’ora detiene.
In poco tempo, ha raggiunto dimensioni considerevoli ed oggi dispone di un insediamento industriale di 183.000 mq (di cui 75.000 coperti) dove lavorano circa 600 dipendenti.
Scavolini ha sempre dimostrato un profondo impegno e una spiccata sensibilità nei confronti del territorio e delle sue tematiche ambientali e socio-culturali. In linea con questa tendenza l’Azienda ha dato vita a Scavolini Green Mind, un ambizioso progetto eco sostenibile che vede l’Azienda sempre più impegnata nella salvaguardia dell’ambiente e delle risorse ad ogni livello aziendale/produttivo. Da gennaio 2009, Scavolini ha adottato per la struttura di tutte le sue cucine i Pannelli Ecologici F**** (4 stars), post consumo e con le più basse emissioni di formaldeide.
Il risultato dell’impegno aziendale è dimostrato dal fatturato, che ha superato nel 2009 i 181 milioni di euro.
Inoltre, l’indotto costituito dai fornitori di parti componibili, che negli anni è cresciuto attorno all’Azienda, è una realtà importante per il territorio locale.

 

SCAVOLINI SOHO GALLERY
www.scavolinisohogallery.com
429 WEST BROADWAY – Soho
New York NY, 10012
Tel. 212-219-0910
Fax 212-219-0911

 

Nell’immagine di apertura, l’ingresso del nuovo Scavolini Soho Gallery al 429 di West Broadway

 

Altre immagini dell’esterno e degli spazi interni: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico