Salone del mobile 2013, al SaloneUfficio il comfort nell’ambiente di lavoro

Il 7 febbario, presso la nuova e suggestiva sede di UniCredit di Milano, più di duecento operatori del settore arredo-ufficio hanno partecipato al seminario “Smart & Happy office” organizzato da Assufficio. Interessante l’intervento del Premio Pritzker 2008 Jean Nouvel.

 

Questo appuntamento ha mostrato l’innovazione dell’aspetto gestionale, della visione dello spazio ufficio e del comfort nell’ambiente di lavoro che il concetto di “smart” implica. È infatti in atto la sostituzione dei principi che stanno alla base dell’organizzazione del lavoro, ed è quindi indispensabile risolvere l’equazione tra economia e benessere, valorizzando la vita personale di tutti i dipendenti. Al cambiamento infatti, non si deve e non si può opporre resistenza.

 

Il seminario è stato anche l’occasione per proporre una clip realizzata in mattinata per la presentazione del SaloneUfficio 2013, con l’intervento del Premio Pritzker 2008 Jean Nouvel, uno dei nomi più illustri dell’architettura internazionale che ai prossimi Saloni realizzerà un grande evento proprio dedicato all’ufficio, che ha affermato: “È indispensabile portare la città nell’ufficio, che a sua volta diventa luogo senza clonazioni, anzi luogo di colonizzazione. E anche portare la casa in ufficio per renderlo più confortevole”.

 

Al seminario hanno partecipato come relatori Marco Sammicheli, direttore responsabile di Zero, Mariano Corso docente di Organizzazione e Risorse Umane e Responsabile Scientifico dell’osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano, Mirna Gelleni Head of Concepts and Design di UniCredit, Paolo Cerino direttore Corporate Social Responsability SACE, Andrea Ciaramella, docente del Politecnico di Milano, Camilla Bastoni, Development Advisory & Research di Jones Lang La Salle, illustrando concretamente l’idea di Smart Working nello spazio lavorativo.

 

La giornata ha testimoniato come le imprese siano vive, speranzose e desiderose di questo cambiamento, adottando strategie e metodi innovativi e competitivi. Oggi come ieri si riparte dal desiderio di fare impresa, che nei nostri imprenditori non sfiorisce mai.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico