Salone del mobile 2012. Al Salone Satellite, design e tecnologia

Momento importante nella vita della manifestazione dedicata ai creativi under 35 che quest’anno festeggia 15 anni di impegno, dedizione e fiducia verso i giovani.

 

Piena adolescenza per il Salone Satellite che il prossimo aprile compie 15 anni: dal 17 al 22 aprile potrà infatti dare sfogo all’inconfondibile esuberanza di un teen-ager nei padiglioni a esso dedicati – il 22 e 24 – all’interno della maglia espositiva dei Saloni presso il quartiere Fiera Milano a Rho.
Il SaloneSatellite è stato il primo evento a dedicare particolare attenzione ai giovani diventando subito il luogo di incontro per eccellenza tra imprenditori-talent scout e i più promettenti progettisti. La sua creazione – nel 1998 – è stata da parte di Cosmit un atto di credo nelle potenzialità creative dei giovani. Molti dei prototipi presentati nelle scorse edizioni sono stati messi in produzione e molti dei designer che vi hanno partecipato sono ora nomi importanti.

 

È sulla base di queste premesse che il Salone Satellite ha sempre guardato avanti e lo fa anche quest’anno con il tema “Design<->Technology” a cui vengono dedicati l’allestimento e le 15 interpretazioni di altrettanti designer, ex e attuali partecipanti del SaloneSatellite: Massimiliano Adami, Azumi, Alessandra Baldereschi, Big Game, Diego Grandi, Tobias Fraenzel, Staffan Holm, Satyendra Pakhalè, Donata Paruccini, Postfossil, Studio Adriano, Studio Juju, Sebastian Wrong, Nika Zupanc, Cromatina Design. In rappresentanza di tutte le scuole e università di design che negli anni sono state invitate a partecipare al SaloneSatellite – a dimostrazione di quanto un’adeguata preparazione didattica è fondamentale nella formazione professionale di un giovane designer – quest’anno sarà presente ECAL, Ecole cantonale d’art de Lausanne.

 

Come sempre è prestigioso il Comitato di Selezione, composto da personalità di rilievo internazionale nel mondo del design, della progettazione e della comunicazione:
– Massimiliano Adami, Designer;
– James Irvine, Designer;
– Pierre Leonforte, Giornalista;
– Flavio Maestrini, Direttore del Giornale dell’Arredamento;
– Vanna Meroni, Direttore Marketing di Meritalia;
– Benedetta Mori Ubaldini, Designer;
– Aldo Provini, Presidente di Rapsel;
– Tommaso Toncelli, Art Director di Toncelli Cucine;
– Beppe Finessi, Architetto/Critico;
– Marva Griffin, Curatore-organizzatore del SaloneSatellite.

 

Gli esperti hanno visionato le proposte di tanti designer da cui sono state selezionate quelle dei partecipanti di questa 15a edizione. La selezione come sempre è molto competitiva, per mantenere integra l’alta reputazione del SaloneSatellite che “laurea” giovani promettenti, destinati al mercato e al design star system.

 

Ai selezionati si affiancano 17 scuole di design, di cui alla loro prima volta al SaloneSatellite:
– l’American University of Sharjah, Emirati Arabi;
– Centro de Investigaciones de Diseño Industrial, Messico;
– Enaip-CSF, Italia;
– Hanseo University, Corea;
– Istituto Europeo di Design, Spagna;
– Kanazawa College of Art, Giappone;
– New York Institute of Technology, Stati Uniti;
– PUC-Pontificia Universidade do Rio de Janeiro, Brasile;
– Ss. Cyril and Methodius University, Macedonia;
– Technical School Wood Art, Serbia;
– Universidad Piloto de Colombia, Colombia;
– Hochschule Darmstadt, Germania;
– University of Cambridge, Gran Bretagna.

 

Prosegue – alla sua terza edizione – il Premio Salone Satellite, ulteriore passo per facilitare il contatto tra domanda e offerta, tra imprenditori e designer, tra creatività e produzione. Quest’edizione vedrà impegnati i designer nel presentare, in aggiunta ai loro prototipi, uno o più progetti attinenti alle  merceologie delle manifestazioni biennali che affiancano il Salone Internazionale del Mobile, nello  specifico, per l’edizione 2012, EuroCucina e il Salone Internazionale del Bagno. Il Premio vedrà impegnata una Giuria internazionale di protagonisti del mondo del design nella scelta dei 3 migliori prodotti per ognuno dei 2 settori rappresentati, Cucina e Bagno. I tre premi consisteranno in un premio in denaro e in uno stage presso un’azienda del settore. I vincitori potranno anche avvalersi di un servizio di consulenza e ufficio stampa, al fine di garantire la massima visibilità del prodotto premiato.

 

Nell’ambito della sua filosofia di sostegno dei giovani che si affacciano al mondo del design, il Salone Satellite ripropone l’accordo con l’ADI (Associazione per il Disegno Industriale) per uno speciale supporto a chi intende proteggere i propri lavori attraverso l’iscrizione al Registro Progetti.  La protezione dei disegni è valida solo in Italia.

 

Nell’immagine di apertura Booth al Salone Satellite 2008

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico