Salone del mobile 2011: Mi-Sha restaurant event, i Saloni dal gusto fusion

Metti un hotel sette stelle in Galleria a Milano. Metti un ristorante che vuol essere “l’elogio all’antitesi possibile del gusto e dell’emozione”. E per un Fuori Salone, che deve anche essere di gusto, scatta il gemellaggio con Shanghai, firmato nel concept dall’eclettico Alessandro Rosso, patron di hotel di design a Milano, e nel layout degli interni dal’archistar Simone Micheli.

 

La Galleria è quella intitolata a Vittorio Emanuele II (il re che portò Milano a unirsi all’Italia, ndr), dove per intenderci il design è dato dall’austherity della “milanesità” di metà Ottocento, progettata dall’architetto Mengoni (vincitore di un concorso internazionale di 176 architetti, ndr), che ammirava le grandi capitali europee – Londra e Parigi – come esempio di urbanizzazione. La Galleria milanese, con le sue strutture di ferro a vista, fu uno degli esempi a cui si sarebbe ispirato Gustave Eiffel.

 

Oggi la Galleria ospita un albergo di sole 25 suite custodite da maggiordomi in guanti bianchi e pronti a qualsiasi desiderio, affacciato sulle vetrine di Prada, che si prepara alla settimana del design con il restaurant event Mi-Sha e un pool di partner piuttosto nutrito: Adrenalina, Axia contract division, Chelini, Cyrus Company, Désirée, Doimo Contract, DoimOffice, Euromobil, Fiandre Architectural Surfaces , Myyour, Tao®, Zonca.

 

“Mi-Sha racconta l’esperienza di luoghi diversi che cercano un contatto, uno scambio di esperienze e di tradizioni connesse al gusto, per confronto e non per emulazione o per fusione. Mi-Sha intende esprimere con iconici segni una storia d’identità con l’obiettivo di valorizzare, senza, volutamente, confondere. Mi-Sha desidera rappresentare un luogo d’incontro di due culture attraverso l’esaltazione della diversità che diviene risorsa e bellezza”, dice il manifesto dell’evento che promette di mixare sapientemente tra “gusto e tradizione meneghina, con piatti tipici, abbinati allo spirito fusion della cucina cinese”. Tutto all’interno di questo spazio parla di ciò: dal candore degli arredi, alle variabili proiezioni d’immagini, agli accenti illuminotecnici, ai mutanti “non lampadari”.

 

Le novità sul nuovo sito www.mi-sharestaurant.it

 

Mi-Sha – Luxury taste experience
concept Alessandro Rosso e Simone Micheli
interior design Simone Micheli

 

Dove e quando?
FuoriSalone 12 – 17 Aprile 2011
Seven Stars Galleria
Galleria V. Emanuele II, 11-12
(Ingresso da piazza della Scala)

 

 

articolo di Paola Baldacci

 

 

Nell’immagine di apertura Mi-Sha restaurant. Tutte le immagini sono di Giampiero Briozzo (www.photographicastudios.com, jp@photographicastudios.com, blueinfo@libero.it)

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico