Salone del mobile 2011, il design per l’ufficio di DoimOffice

Dall’esperienza del più grande Gruppo industriale italiano del settore arredamento e dalla creatività di designer di profilo internazionale, nasce la nuova azienda DoimOffice dedicata al mondo dell’ufficio. Una struttura produttiva che propone in collezione sistemi operativi, direzionali, programmi per aree collettive e pareti. La progettualità diviene l’espressione, ogni volta personalizzata, con cui si materializzano gli spazi e gli ambienti di lavoro. Del Gruppo Doimo, DoimOffice costituisce l’espressione di un know-how evoluto e di forte vocazione internazionale, vera e propria fucina di idee, dove le capacità tecnologiche e gli investimenti nella ricerca consentono importanti innovazioni sul piano delle proposte progettuali  e di design del mobile d’ufficio.

 

Si tratta di un’azienda internazionale, per la quale ogni designer porta un valore aggiunto al prodotto. Un’immagine nuova dell’ufficio il cui concept di base è design for design, un design ricercato e innovativo, valorizzato da una tecnologia produttiva che lo rende un “accessibile”.

 

Ciascuna area dell’ufficio è progettata da un architetto che le ha conferito aspetti distintivi e caratterizzanti del proprio stile:
Claudio Bellini: area operativa/ufficio interattivo
– Roberto Danesi: area direzionale
– Paolo Favaretto: area direzionale/semi-operativa
– Sergio Lion: area di divisione dello spazio
– Simone Micheli: area lounge/spazi collettivi-work lounge

 

Progetto disegnato da Claudio Bellini: Iron
Si tratta di un sistema operativo di alto livello e configurabile anche per ambienti direzionali. Le scrivanie sono realizzate con una struttura in acciaio verniciato e cromato con piani d’appoggio a minimo spessore proposti in finitura legno o vetro. L’eleganza d’insieme dei materiali e la leggerezza delle forme generano un programma di scrivanie singole o multiple che conferiscono agli ambienti una forte e precisa caratterizzazione.

 

Progetto disegnato da Paolo Favaretto: Zed
Una proposta di imbottiti di diverse misure da destinare ad una zona direzionale. Poltrone e divanetti 2 posti caratterizzati da un rigore formale di rimando tradizionale. La struttura di legno impreziosisce il modello facilmente collocabile in differenti ambienti.

 

Progetto disegnato da Sergio Lion: Pareti Silence
È un programma dedicato alle ripartizioni degli spazi di lavoro. Tutti le pareti divisorie sono proposte in vetro singolo o doppio con spessore da 10 a 12 mm. Il telaio ha un ingombro di soli 8,5 cm ed è dotato di una regolazione inferiore e superiore che permette di livellare le eventuali irregolarità del pavimento o del soffitto. Le porte, che permettono il passaggio attraverso questi sistemi, sono realizzate a tutta altezza con telaio in alluminio e proposte nella versione a battente oppure a scorrimento interno o esterno.

 

Progetto disegnato da Simone Micheli: Easy Living
Work living è lo spazio in cui prendono forma i programmi disegnati da Simone Micheli. Sistemi che per la loro originalità interpretano le aree collettive dei luoghi di lavoro in una dimensione creativa e quasi ludica, inventando il nuovo in un continuo tra forme e colori.

 

 

DoimOffice è una Divisione aziendale di Doimo Cityline spa. Azienda fondata nel 1991 che dal 1993, quando Marco Meregalli ne diventa Amministratore Delegato, conosce una crescita continua ed esponenziale, anche grazie al forte investimento in comunicazione voluto dal nuovo assetto manageriale per avvicinare il grande pubblico. La produzione si appoggia a un sistema collaudato e altamente tecnologico che, a livello di Gruppo Doimo, conta oltre 1000 dipendenti. La società è certificata UNI EN ISO 9001 – UNI EN ISO 14001.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico