Saie 2011. Il progetto e il futuro della città secondo Oriol Bohigas

Si intitola Il progetto e il futuro della città la lectio magistralis che l’architetto Oriol Bohigas di MBM arquitectes terrà il prossimo venerdì 7 ottobre al Saie. Introduce la lezione Carlo Olmo, Direttore de “Il Giornale dell’Architettura”. In chiusura, Oriol Capdevila – MBM arquitectes dialoga con Oriol Bohigas sulla riqualificazione e il futuro della “città”.

 

Bohigas è l’uomo della rinascita di Barcellona, e al tempo stesso ne è l’autore e l’animatore, una figura, cioè, non assoluta e unica, ma rappresentativa di un grande impulso vitale che ha coinvolto nella città gli amministratori, gli architetti, i cittadini stessi. La dimensione etica che si esprime nella sua ‘pasion por la Ciudad’ è una chiave di lettura delle opere dello studio MBM e questo è il primo dato da assumere. Il progetto non sarà mai concepito da essi come opera d’arte, come fatto isolato ed avulso dal senso del luogo. La loro concezione corrisponde all’etica del fare a servizio della città e dei cittadini“. (Bruno Gabrielli)

 

Oriol Bohigas (Barcellona 1925) si laurea nel 1951 alla School of Architecture per poi specializzarsi in urbanistica all’Institute of Studies for Local Administration nel 1961 e consegue il dottorato in Architettura nel 1963. La collaborazione con MBM Arquitectes comincia nel 1951, quando Bohigas si associa con Joseph Martorell, David Mckay nel 1962 e Oriol Capdevilla e Francesc Gual nel 2000. Lo studio si occupa di progetti nazionali e internazionali secondo una pratica multidisciplinare e lavora in numerosi paesi tra cui Germania, Olanda, Francia, Italia, Gran Bretagna, Messico, Brasile. Lo studio di Barcellona ha vinto numerosi concorsi incentrati in particolare sulla riqualificazione urbana e sul progetto degli spazi pubblici, tra cui, a Barcellona, il villaggio olimpico. Oltre a riconoscimenti personali, Bohigas, insieme a MBM Arquitectes, è stato premiato per i migliori palazzi costruiti a Barcellona tra il 1959 e il 1984 con FAD (Foment de les Arts Decoratives), per il “Delta de Plata” (1966) e per il progetto facades Modulbet in “Delat de Oro” nel 1976, oltre per che per il porto olimpico nel 1991 e molti altri.

 

Guarda la video intervista all’architetto Oriol Capdevila nei nostri “Preferiti” sul canale YouTube/Progettisti.

 

SCHEDA EVENTO
Il progetto e il futuro della città
Oriol Bohigas

 

Luogo
Saie – Quartiere fieristico di Bologna
Sala Europa – Palazzo dei Congressi

 

Data
venerdì 7 ottobre 2011

 

Orario
ore 17.30

 

Per ulteriori informazioni
www.saie.bolognafiere.it
www.mbmarquitectes.cat

 

Nell’immagine, MBM arquitectes, Joseph Martorell, Oriol Bohigas, David Mckay, Oriol Capdevilla e Francesc Gual

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico