Rotterdam Central Station, un progetto dal respiro urbano

Il prossimo 10 novembre 2012, la nuova galleria della Stazione Centrale di Rotterdam verrà ufficialmente aperta al pubblico. Il team di architetti che, nel 2004, ha ricevuto l’incarico per la progettazione della nuova stazione di Rotterdam è il Team CS, una collaborazione tra Benthem Crouwel Architekten, Meyer en Van Schooten Architecten e West 8, coinvolto nel progetto per gli aspetti architettonici, urbani e paesaggistici.

 

Obiettivo del progetto è di integrare la nuova stazione al tessuto urbano del centro della città, trasformandola al contempo in uno dei principali hub della rete di trasporto europea, grazie anche alla recente messa a punto della High Speed Line (HSL). La nuova Stazione Centrale di Rotterdam dovrà essere in grado di eguagliare l’efficienza, la capacità, il comfort e lo stile di altre stazioni importanti quali quelle di Madrid, Parigi, Londra e Bruxelles.

 

Una delle principali sfide del progetto riguarda le diverse caratteristiche dello spazio urbano a nord e a sud della stazione: il paesaggio urbano circostante ha fornito le linee guida per il piano urbanistico complessivo dell’intervento. Il lato nord, De Provenierswijk, è un quartiere residenziale green del XIX secolo, che rappresenta il lato “provinciale” della Stazione Centrale. Il progetto ha mantenuto inalterato l’edificio originario, ristrutturandolo e ampliando il tunnel ciclabile.
L’area a sud della Stazione Centrale costituisce invece il lato dall’identità “metropolitana”, ma l’assetto urbano attuale non è all’altezza di questa immagine, poiché la stazione esistente è piuttosto distante e isolata dal centro cittadino. Il progetto concentra lo sviluppo della città verso la zona della stazione, al fine di “ancorare” il nuovo hub al tessuto urbano valorizzandone il contesto circostante.

 

La nuova hall della stazione diventa un’icona scultorea mentre la facciata “si avvicina” al Boulevard Weena dove un’invitante “esplanade” conduce alla Westersingel, una passeggiata accogliente grazie ad alberi ad alto fusto con chiome di grandi dimensioni.
La qualità scultorea della nuova Stazione Centrale riflette le direttrici urbane di Rotterdam. Il ripiegamento del tetto e la facciata anticipano i diversi assi prospettici, trasformando la hall della nuova stazione nel perno di tutto l’ambiente urbano.

 

La nuova galleria in procinto di essere inaugurata misura 46 metri di larghezza, sei volte la larghezza attuale: negozi e ristoranti saranno collocati lungo i lati, per poter essere agevolmente utilizzati dai viaggiatori in attesa dei treni.
Grandi lucernari di 50 metri di lunghezza per 5 metri di larghezza consentiranno alla luce naturale di inondare la galleria. Tutti i binari, inoltre, saranno raggiungibili attraverso scale, ascensori e scale mobili.
L’attuale galleria verrà chiusa e riconvertita nella sua originaria funzione di tunnel ciclabile, collegando in questo modo il centro cittadino alla Proveniersplein ed evitando ai ciclisti di transitare attorno alla stazione.

 

La stazione centrale di Rotterdam diventerà più di un semplice luogo di arrivi e partenze. Quando anche lo spazio della hall centrale sarà completato, nel 2013, il terminal potrà ospitare eventi culturali e altre attività in grado di rivitalizzare l’area e il tessuto urbano circostante.


a cura di Federica Maietti


SCHEDA PROGETTO
Rotterdam Central Station


Committente
Prorail / Gemeente Rotterdam


Progettisti
West8, Benthem Crouwel, Meyer & Van Schooten


Team di progettazione
Adriaan Geuze, Andrew Tang, Arman Akdogan, Christoph Elsasser, Daphne Schuit, Freek Boerwinkel, Joost Koningen, Martin Biewenga, Ronald van Nugteren


Consulenti
Arcadis


Cronologia
2004 – in corso


Per ulteriori informazioni
www.west8.com

 

Nell’immagine di apertura, vista esterna della nuova hall della stazione, icona scultorea nel tessuto urbano. ©Team CS (Benthem Crouwel Architekten, Meyer en Van Schooten Architecten, West 8)

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico