Roberto Pane tra storia e restauro. Architettura, città, paesaggio

Sarà presentato lunedì 24 gennaio a Roma il volume “Roberto Pane tra storia e restauro. Architettura, città, paesaggio” a cura di Stella Casiello, Andrea Pane, Valentina Russo. Il volume, di oltre 600 pagine con circa 400 immagini, raccoglie gli atti del Convegno tenuto a Napoli nell’ottobre 2008. Si tratta di una rinnovata riflessione, svolta a vent’anni dalla scomparsa di Roberto Pane (1897-1987) dedicata ad una tra le figure più rilevanti per la Storia dell’architettura ed il Restauro del Novecento, ben nota anche in ambito internazionale.

 

L’articolazione in tre sessioni (Architettura, Città, Paesaggio) rispetta l’organizzazione del Convegno dell’ottobre 2008, nella quale si cercò di porre in luce gli aspetti di una personalità che non ha mai separato quei tre argomenti tra di loro, ma inteso sempre riferirli ad una visione unitaria e soprattutto non contraddittoria. I numerosissimi saggi, firmati da oltre 100 relatori, hanno messo in luce in molti casi diversi aspetti inediti del personaggio, approfondendo argomenti di studio e casi di restauro finora poco indagati, ma anche ripercorrendo la vastità dei suoi interessi alla luce di una rinnovata attenzione per l’interdisciplinarità del suo contributo. Le numerose immagini (oltre 400) che accompagnano il volume, provenienti in buona parte dall’archivio fotografico di Roberto Pane, testimoniano anche la sua straordinaria opera di fotografo, che si intreccia strettamente con quella di architetto, storico dell’arte e urbanista.

 

Programma

 

Introduce
Roberto Cecchi | Segretario Generale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali

 

Relazioni
Giovanni Carbonara | Università degli Studi di Roma La Sapienza

Marisa Dalai Emiliani | Università degli Studi di Roma La Sapienza, Associazione Bianchi Bandinelli

Corrado Bozzoni | Università degli Studi di Roma La Sapienza

 

Nato a Taranto nel 1897, Roberto Pane si formò alla Scuola superiore di architettura di Roma, laureandosi, tra i primi in Italia, avendo come principale maestro il suo fondatore Gustavo Giovannoni. A partire dagli anni Venti, dopo aver lavorato nell’ambito della Soprintendenza alle Antichità della Campania, ebbe un ruolo significativo nelle trasformazioni urbane della città di Napoli, partecipando anche alla redazione del suo piano regolatore del 1926. Al principio degli anni Trenta iniziò ad insegnare all’appena costituita Scuola superiore di architettura di Napoli, che, divenuta Facoltà nel 1935, lo vide entrare come Ordinario di Caratteri Stilistici e Costruttivi nel 1942. A partire dal 1950 affiancò all’insegnamento di Caratteri Stilistici anche quello di Restauro dei Monumenti, disciplina alla quale portò un fondamentale contributo di rinnovamento, fino a fondare, nel 1969, la Scuola di Perfezionamento in Restauro dei Monumenti (oggi ancora attiva come Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio).

 

SCHEDA EVENTO

Roberto Pane tra storia e restauro. Architettura, città, paesaggio

 

a cura di Stella Casiello, Andrea Pane, Valentina Russo

 

Edito da Marsilio

 

Luogo
Sala dello Stenditoio
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
via di San Michele, 22
Roma

Data
lunedì 24 gennaio 2011

Orario
ore16.00

 

saranno presenti i curatori

 

L’evento è patrocinato da
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento di Storia dell’Architettura e Restauro

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico