Riuso temporaneo e rigenerazione urbana: progetto Happinessie Perugia

In occasione della seconda edizione di Festarch 2012 nel capoluogo umbro, l’Isia di Urbino, l’associazione temporiuso.net con il DiAP-Politecnico di Milano, in collaborazione con l’associazione perperugia e oltre, presentano il progetto Happinessie Perugia. Il mostro della felicità riusa lo spazio e organizzano 7 giorni dedicati alla sperimentazione sul campo del progetto di riuso temporaneo di spazi in abbandono e sottoutilizzati e dell’identità spontanea e autogenerativa. Oggetto del progetto e workshop sarà la narrazione degli spazi abbandonati presenti nel tessuto storico della parte alta della città e nella prima periferia con particolare focus su un luogo, il Mercato Coperto, che per la storia di Perugia ha presentato punti di vista controversi.

 

Un gruppo di studenti selezionati dalle due scuole applicherà sul campo i processi di ricerca, indagine, narrazione, progettazione partecipata e aperta, per l’avvio di progetti di riuso temporaneo di spazi in abbandono e il racconto di identità complesse. Obiettivo del laboratorio sarà la produzione di, dati, diari, elaborati grafici, installazioni che nascano dal medesimo contesto di studio e che per auspicio utilizzino materiali, segni e linguaggi propri del luogo, nell’ottica del riuso e del recupero. Il lavoro convoglierà in un blog consultabile durante e dopo i giorni del workshop e che sarà donato come legacy al Comune di Perugia.

 

Il workshop è in corso fino al 10 giugno. Nei giorni precedenti l’apertura della manifestazione il gruppo di lavoro si è occupato di analizzare, ricercare e documentare gli spazi in abbandono e sottoutilizzati di Perugia e il luogo oggetto del progetto. La seconda fase del workshop sarà invece dedicata alla costante e continuativa elaborazione progettuale che avrà come scopo la costruzione di un nuovo e sperimentale percorso narrativo, in grado di raccontare da un diverso punto di vista un luogo che per la città di Perugia ha perso attenzione e senso di appartenenza. I progettisti di Happinessie Perugia. Il mostro della felicità riusa lo spazio doneranno alla Pubblica Amministrazione di Perugia il blog con la ricerca e il primo progetto realizzato, come una delle legacy di Festarch 2012.

 

Il progetto di riuso temporaneo di spazi in abbandono e sottoutilizzati in Perugia nasce dalla ricerca-azione temporiuso avviata nel 2008 dall’associazione temporiuso.net, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Milano, nel 2009 dell’ Assessorato allo Sviluppo del Territorio del Comune di Milano, nel 2010 il patrocinio del Comune di Sesto San Giovanni. Dal 2009 la ricerca ha avuto il sostegno e contributo dei ricercatori e tirocinanti del laboratorio multiplicity.lab, DiAP Politecnico di Milano ed è stata avviata una rete di collaborazioni con associazioni, attivisti e ricercatori a scala locale ed internazionale. Nel 2012 è stato firmato un Protocollo d’Intesa per avviare progetti e politiche di riuso temporaneo con il Comune di Milano.

 

Il progetto si propone di utilizzare il patrimonio edilizio esistente e gli spazi aperti vuoti, in abbandono o sottoutilizzati di proprietà pubblica o privata, per riattivarli con progetti legati al mondo della cultura e associazionismo, dell’artigianato e piccola impresa, dell’accoglienza temporanea per studenti e turismo giovanile, con contratti ad uso temporaneo a canone calmierato.
Le finalità economiche, sociali ed urbanistiche che il progetto Tempo Riuso intende perseguire sono la rigenerazione urbana in termini di riqualificazione del patrimonio edilizio, la sottrazione dello stesso ad atti di vandalismo e deperimento, la sussidiarietà con il terzo settore, il contenimento del consumo di suolo, il sostegno degli spazi autogestiti e dei servizi autopromossi dalle comunità locali.

 

Istituti coinvolti

 

DiAP, Politecnico di Milano
Prof.ssa Isabella Inti,
tirocinio Temporiuso
laboratorio Multiplicity.lab, Dipartimento di Architettura e Pianificazione

 

Isia Urbino, Istituto Superiore per le Industrie Artistiche
Prof. Marco Tortoioli Ricci,
Biennio in Comunicazione Design Editoria
Metodologia del Progetto

 

Associazioni culturali coinvolte
Temporiuso.net,
perperugia e oltre

 

Per ulteriori informazioni
www.abitare.it/festarch-2012 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico