Riuso e rigenerazione urbana e architettonica, il progetto di StudioUP a Spalato

Un intervento di rigenerazione urbana realizzato nel cuore di Spalato da StudioUP – Lea Pelivan+Toma Plejić, trasforma un centro commerciale in un ostello, l’Hostel Golly±Bossy, attuando un vero e proprio “riuso” con l’intento di creare spazi per i giovani e stimolare nuovi usi e nuove attività, anche attraverso la permeabilità tra edificio, spazio pubblico e tessuto storico. L’intervento low cost, realizzato sfruttando in modo ottimale la struttura preesistente, è stato attuato in tempi rapidi salvaguardando l’integrità delle superfici esterne e utilizzando un linguaggio metropolitano nell’architettura d’interni.

 

Il “Savo building”, situato nel centro storico della città di Spalato, è stato convertito in un centro commerciale all’inizio del 2000 e, attraverso una vera e propria guerrilla action attuata nel 2010, è stato trasformato in un ostello nel giro di cento giorni.
Le strutture pubbliche di collegamento, come scale mobili, ascensore panoramico e vani scala, sono stati mantenuti, mentre gli spazi commerciali sono stati suddivisi e adattati alla nuova funzione attraverso un sistema di pareti attrezzate, che contengono tutti i componenti necessari alla struttura ricettiva: letti, lavabi, servizi igienici, docce.
Gli spazi sono distribuiti su quattro livelli e sono caratterizzati da una quasi totale acromaticità degli ambienti privati e da un inteso uso del colore negli spazi di collegamento e nei percorsi interni, accompagnato dall’uso di una grafica molto evidente e immediata per segnalare i livelli e i servizi (guardaroba, prese elettriche, contenitori, ecc.).

 

L’intervento è stato realizzato conferendo all’edificio un carattere metropolitano e, al contempo, come continuazione dello spazio pubblico all’interno del tessuto storico.
L’ostello non solo è fortemente integrato al contesto locale, ma crea anche una nuova atmosfera per la popolazione locale e per i turisti che preferiscono recarsi a Spalato fuori stagione con il desiderio di partecipare il più possibile alla quotidianità della città storica.
L’intenzione progettuale coinvolge anche l’innesco di altre attività che l’ostello può ospitare e che possono essere di beneficio alla vita della città.

 

a cura di Federica Maietti

 

L’articolo completo e le immagini del progetto sono pubblicati nella e-zine n. 46 “RIUSO/RIGENERAZIONE”.

 

Nell’immagine, vista interna dell’Hostel Golly±Bossy di Spalato progettato da StudioUP. L’intervento comprende anche spazi letto ricavati in pareti attrezzate. Foto © Robert Leš

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico