Riqualificazione urbanistica, progetto urbano nella città contemporanea

Sarà presentato oggi, venerdì 11 novembre, a Bologna, in occasione di Urbanpromo 2011, il libro di Maurizio Russo “Il progetto urbano nella città contemporanea”: frutto di un lavoro di ricerca iniziato nel 2001, il volume prende spunto dalla riqualificazione urbanistica della città di Salerno, avviata da Oriol Bohigas nei primi anni Novanta, per tracciare un quadro completo delle questioni di governo urbano nelle città attuali.

 

Poche volte ho letto un testo così efficace sul progetto urbano nell’espansione e trasformazione delle città come in questo libro di Maurizio Russo”. Questo l’incipit della prefazione del celebre urbanista catalano Oriol Bohigas al libro di Maurizio Russo, “Il progetto urbano nella città contemporanea. L’esperienza di Salerno nel panorama europeo”, pubblicato da CLEAN edizioni di Napoli, che arriva in queste settimane nelle librerie di tutta Italia.

 

Il gioco di parole nella lingua francese del termine “disegno” tra “dessin” e “dessein”, il primo inteso nel senso di “rappresentazione”, “figurazione”, il secondo in quello di “proposito” o “programma”, consente di comprendere il doppio significato dell’espressione “progetto urbano”. Esso può infatti designare una visione strategica della città nel suo complesso e, nello stesso tempo, l’azione concreta di trasformazione di parti urbane delimitate. La continua oscillazione del “projet urbain” da un significato all’altro sottolinea la relazione indissolubile tra questi due aspetti del discorso urbanistico. Lo studio comparato di numerose esperienze urbane, in particolare quelle di Helsinki, Zurigo, Bilbao, Sesto San Giovanni e Reggio Emilia, dimostra che il “progetto urbano” nel suo doppio significato non è solo un’utilissima chiave di lettura ma si profila come modello generale di rappresentazione e costruzione della città contemporanea. In quest’ottica è analizzato il processo di trasformazione della città di Salerno, avviato oltre 15 anni fa dal sindaco Vincenzo De Luca e dall’urbanista catalano Oriol Bohigas sulla base di un programma politico strategico (dessein) attuato attraverso progetti urbani (dessins) precisamente delimitati, e subito avviati a realizzazione. Questa concezione del progetto urbano tra visione globale e trasformazione locale è tradotta nei termini giuridici appropriati di un nuovo “piano urbanistico generale”, in stretto rapporto con le proposte attuali di riforma della disciplina in Italia. Il volume si chiude con l’indicazione di alcuni “doveri”, o buoni principi urbanistici, desunti dall’intero percorso di ricerca, che sembrano i più adatti e condivisi per il governo delle città attuali. (Dalla quarta di copertina)

 

Il libro è diviso in due parti, che riflettono il doppio significato del “progetto urbano”: nella prima parte il progetto urbano è inteso come strategia di sviluppo o posizionamento (“vision”) della città nel suo complesso; nella seconda parte, come intervento concreto su parti urbane delimitate. Nelle conclusioni è mostrato come questi due aspetti del discorso urbanistico siano inscindibili tra loro, e debbano sempre marciare di pari passo nei processi di pianificazione urbana
Tale discorso è sviluppato alla luce della letteratura specialistica prevalente negli ultimi anni e di numerose esperienze urbane, tra cui Helsinki, Zurigo, Bilbao, Sesto San Giovanni, Reggio Emilia, oltre che Salerno. È inoltre rivolto uno sguardo al passato con una sorprendente rivalutazione dell’urbanistica moderna, quella di Le Corbusier e della Carta d’Atene, purché affiancata ai valori della città tradizionale. L’effetto è una “città ibrida”, aperta al paesaggio ma che conserva i vantaggi della vicinanza e della piccola scala.

 

Il libro, illustrato con 600 immagini a colori, può essere definito un “saggio sistematico”, condividendo sia i caratteri del manuale che della ricerca originale. Un testo che evita ogni tecnicismo per essere comprensibile a tutti e rendere la materia urbanistica oggetto di riflessione collettiva aperta al contributo dei cittadini.
Dopo la presentazione a Bologna, che segue quella a Napoli tenutasi lo scorso 14 ottobre, il volume sarà presentato a Roma, Salerno e Milano.

 

Maurizio Russo è nato a Napoli. È dottore di ricerca in Architettura all’Università di Ginevra e dottore in Sociologia all’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Ha pubblicato i volumi “Wim Wenders, percezione visiva e conoscenza” (Le Mani Edizioni, Recco, 1997) e “I piani regolatori di Napoli. Verso uno sviluppo urbano sostenibile” (Tullio Pironti Editore, Napoli, 2001). Ha inoltre curato traduzione e presentazione del volume di François Ascher (Grand Prix de l’Urbanisme 2009), “I nuovi principi dell’urbanistica” (Tullio Pironti Editore, Napoli, 2007). Ha pubblicato recentemente un lungo saggio sulle migliori pratiche urbanistiche europee degli ultimi anni (in francese, inglese e italiano) sulla rivista internazionale di architettura “le carré bleu”, n. 3-4, 2009.

 

SCHEDA EVENTO

 

Presentazione
Il progetto urbano nella città contemporanea
L’esperienza di Salerno nel panorama europeo

di Maurizio Russo

 

Luogo
libreria Coop-Ambasciatori
via degli Orefici 19
Bologna

 

Data
venerdì 11 novembre 2011

 

Orario
ore 18.45

 

Prossime presentazioni
Roma | giovedì 24 novembre 2011, ore 15.30, sala presidenza facoltà Ingegneria Università Roma “La Sapienza” (via Eudossiana)
Roma | giovedì 1 dicembre, ore 17.30, libreria Koob, via Poletti 2 (di fianco museo Maxxi)
Salerno e Milano | in preparazione

 

SCHEDA DEL LIBRO

 

Il progetto urbano nella città contemporanea
L’esperienza di Salerno nel panorama europeo

 

Autore: Maurizio Russo
Prefazione: Oriol Bohigas

 

Editore: CLEAN – Cooperativa Libraria Editrice Architettura Napoli
Distribuzione: PDE

 

Formato: 28 x 24 cm
Pagine: 272, carta patinata matta 150 gr.
Apparato iconografico: 600 immagini a colori e b/n

 

Codice ISBN: 978-88-8497-150-0

 

Prezzo: € 30,00

 

Nell’immagine, dettaglio della copertina del libro

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico