Riqualificazione urbana: Waterfront Toronto

Lo scorso 16 marzo Waterfront Toronto ha presentato cinque proposte progettuali innovative per il Jack Layton Ferry Terminal e Harbour Square Park. KPMB Architects con West 8 e Greenburg Consultants è uno dei cinque team di progettazione selezionati per il concorso.

 

Il concorso, lanciato a novembre 2014, ha l’obiettivo di trovare nuove ispirazioni per la riqualificazione del terminal e della piazza. Questo progetto si articolerà in un masterplan generale che verrà realizzato per step nel corso del tempo sulla base dei finanziamenti disponibili.

 

Le proposte progettuali sono disponibili online per incoraggiare i cittadini a fornire le loro opinioni e presentare le proprie osservazioni tramite un sondaggio. I progetti sono inoltre stati allestiti in una mostra alla Rotunda del Toronto City Hall.

 

La mostra rappresenta una grande opportunità per il pubblico di relazionarsi con ciascuna proposta, contribuendo alla scelta definitiva del progetto per il Jack Layton Ferry Terminal e Harbour Square Park”, ha dichiarato Christopher Glaisek, Vicepresidente della sezione Planning and Design di Waterfront Toronto. Tutte le osservazioni pubbliche saranno raccolte e consegnate alla giuria del concorso per essere esaminate insieme alle relazioni dello Stakeholder Advisory Committee e Technical Advisory Committee.

 

Intitolata Harbour Landing, la proposta del team KPMB Architects, West 8 e Greenburg Consultants fonde il terminal e la piazza in un nuovo spazio urbano affacciato sul porto creando uno spazio pubblico dinamico e vitale in tutte le stagioni.


Harbour Landing sfida la semplicistica categorizzazione e giustapposizione di funzioni: un terminal per traghetti, un parco urbano per attività legate all’acqua, un rifugio e un’oasi per lavoratori e residenti, uno spazio di svago per le persone che vivono lungo il waterfront e un luogo per i visitatori di Toronto. La vision del progetto immagina Harbour Landing come parte integrante di una rete continua di spazi pubblici riqualificati e rigenerati.

 

La forma organica del parco con le colline ondulate, elevato da una leggera pendenza rispetto al livello della strada, offre ai visitatori spettacolari viste sul porto e viste panoramiche sulle isole di Toronto. Questo approccio progettuale si riflette sul Ferry Terminal la cui copertura ondulata è una estensione della forma del parco; il tetto verde è accessibile attraverso una serie di rampe dalla pendenza leggera, uno spazio verde aggiuntivo che si configura come un belvedere pubblico da cui è possibile osservare la costa.

 

Il progetto crea in questo modo un nuovo spazio centrale, un luogo di “atterraggio” dove la città incontra il lago. Harbour Landing è un progetto a 360 gradi, che affronta sia l’entroterra che la zona costiera, una nuova icona per la città e uno spazio pubblico che riequilibra la frenetica vita urbana.

 

Gli altri team di progettisti internazionali che hanno presentato un proposta di progetto sono Clement Blanchet Architecture + Batlle I Roig + RVTR (Toronto and Ann Arbor) + Scott Torrance Landscape Architect Inc.; Diller Scofidio + Renfro, architectsAlliance e Hood Design; Quadrangle Architects, aLLDesign, Janet Rosenberg & Studio; Stoss Landscape Urbanism, nARCHITECTS, ZAS Architects


a cura di Federica Maietti


Per ulteriori informazioni
www.west8.com
www.waterfrontoronto.ca

 

Nell’immagine di apertura, vista notturna del progetto per il Jack Layton Ferry Terminal e Harbour Square Park a Toronto di KPMB Architects con West 8 e Greenburg Consultants. © West 8

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico