Riqualificazione urbana, un seminario sulla città creativa

Il Servizio Riqualificazione Urbana della Regione Emilia-Romagna ha attivato un Laboratorio di Creatività Urbana, che sarà articolato in un seminario e due workshop. Primo appuntamento venerdì 24 giugno a Bologna con “Smart City/Città creativa: idee in movimento”.

 

Il Servizio Riqualificazione Urbana della Regione Emilia‐Romagna, nel quadro di una decennale collaborazione con il Centro Ricerche Urbane, Territoriali e Ambientali dell’Università di Ferrara, ha di recente approvato e finanziato un progetto volto ad organizzare sperimentalmente un Laboratorio di Creatività Urbana.
Il Laboratorio, articolato in un seminario, un workshop destinato ai principali Comuni emiliano‐romagnoli e un workshop destinato ai Comuni fino a 15.000 abitanti, entrambi della durata di due giorni, è finalizzato a sperimentare nuove forme di coinvolgimento delle Amministrazioni Comunali in iniziative capaci di promuovere progetti e azioni creative in diversi settori dell’Amministrazione pubblica, a partire dagli interventi di riqualificazione e di rigenerazione urbana. Al Laboratorio parteciperanno anche imprese, rappresentanze di categorie e professionisti. Per il lancio del Laboratorio sperimentale si sono scelte: Bologna, per il seminario; Reggio Emilia per il workshop destinato ai Comuni maggiori; la Delizia Estense del Belriguardo, a Voghiera, in Provincia di Ferrara, per il workshop destinato ai Comuni fino a 15.000 abitanti e nuovamente Bologna, per il seminario conclusivo.

 

Il seminario introduttivo di venerdì 24 giugno utilizza il metodo del “free speech”, invitando a parlare rappresentanti del mondo delle arti, della cultura, delle professioni, dell’impresa, del Governo pubblico, oltre ad alcuni “saggi”. Il “free speech” prevede il coinvolgimento di una selezione di persone, chiamate a proporre, con brevi interventi, la propria visione del tema e delle questioni indicate. Si può trattare di “remarkable people”, vale a dire persone autorevoli e già riconosciute per la qualità del loro lavoro e delle loro opere, ovvero di “outsider” o talenti emergenti. In questo caso, gli organizzatori svolgono un’azione di verbalizzazione, raccogliendo le idee e gli stimoli che emergono dal flusso (apparentemente libero) di parole e riordinandolo in forma di strumento di lavoro per le sessioni successive dei workshop. La sequenza degli interventi rispetta il solo criterio dell’ordine alfabetico, così da non predeterminare gerarchie.

 

Tra i relatori del seminario:

Andrea Amaducci, attore, pittore, performer, Forlì; Francesco Baruffi, Democenter, Modena; Filippo Basile, ArtKitchen, Associazione Culturale, Milano; Francesco Bombardi, BB Studio, Reggio Emilia; Emanuele Borasio, GMAPS, Ferrara; Paolo Boscolo, responsabile tecnologie Comune di Prato; Maria Livia Brunelli gallerista, Ferrara; Leonardo Delmonte, Basso Profilo Associazione Culturale, Ferrara; Diego Farina, UfficioXArchitettura, Copparo, Ferrara; Eris Gianella, Cooperativa Sociale Camelot, Ferrara; Giovanni Ginocchini, architetto, Bologna; Rhodri Jones, fotografo, Bologna; Giulia Landriscina, ICIE sc. Istituto Cooperativo per l’Innovazione, Bologna; Fabio Mangolini, attore, Presidente della Fondazione Teatro Comunale, Ferrara; Francesco Marinelli, -Scape, Roma; Lorenzo Mazzoni, scrittore, viaggiatore, Ferrara; Francesco Musco, urbanista, IUAV Venezia; Lucio Poma, economista, Università di Ferrara; Giovanna Rivetti, imprenditrice, Mare Lift, Fano; Giulia Santi, Mantova Creativa, Mantova; Marco Boschini, coordinatore nazionale dell’Associazione dei Comuni Virtuosi.

 

Scarica il programma completo del seminario

 

I prossimi appuntamenti sono per venerdì 1 luglio e sabato 2 luglio a Reggio Emilia, presso la sede della Fondazione Reggio Children, dove si terrà il Workshop del Primo Laboratorio di Creatività Urbana destinato ai Comuni Capoluogo e Comuni maggiori, mentre venerdì 8 luglio e sabato 9 luglio si terrà a Voghiera, alla Delizia Estense del Belriguardo, il Workshop del Primo Laboratorio di Creatività Urbana per i Comuni fino a 15.000 abitanti.
I due workshop affronteranno i temi promossi dal bando della Regione Emilia-Romagna, finalizzato a finanziare concorsi di progettazione e di idee e progetti per la riqualificazione urbana. I due giorni di lavoro in cui si articola ciascun workshop sono indirizzati ai Comuni interessati a partecipare al bando, con l’intento di promuovere idee e pratiche innovative. Assessori, dirigenti e funzionari dei Comuni lavoreranno insieme a esperti, ricercatori e tecnici, affrontando i diversi temi promossi dalla Regione con l’intento di individuare gli obiettivi e le soluzioni più creative, innovative e che possano rappresentare delle buone pratiche. Intento dei promotori è anche quello di costruire una rete di competenze pubbliche e private che possano supportare e diffondere una progettualità innovativa.
Il Seminario conclusivo del Primo Laboratorio di Creatività Urbana si terrà venerdì 28 ottobre a Bologna, sia come momento di valutazione del Laboratorio di creatività urbana e del processo scaturito dai lavori dei due workshop estivi, sia per rendere noti i progetti vincenti delle Amministrazioni Comunali partecipanti, che avranno risposto con interesse al bando per la riqualificazione urbana promosso dalla Regione Emilia-Romagna.

 

SCHEDA EVENTO

 

Smart City / Città Creativa: idee in movimento
Elementi per un dibattito con le città dell’Emilia-Romagna
Seminario del Primo Laboratorio di Creatività Urbana

 

Luogo
Sala Polivalente della Regione Emilia-Romagna
viale Aldo Moro, 50

 

Data
venerdì 24 giugno 2011

 

Orario
ore 09.00-16.00

 

 

Per ulteriori informazioni
Architetto Gianfranco Franz
via degli Adelardi 33
44124 Ferrara
Tel. 0532-455087
E-mail: frz@unife.it
www.masterecopolis.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico