Riqualificazione urbana, restauro architettonico, paesaggio: i nuovi progetti in Archivio

Sono disponibili nuovi progetti nell’Archivio di Architetti.com, il catalogo on-line che consente la navigazione all’interno di centinaia di progetti e realizzazioni suddivisi per categorie: spazi intimi (design, arredamento, ecc.), spazi urbani (piazze, parchi, ecc.), spazi pubblici (musei, municipi, uffici, ecc.), spazi residenziali (case a schiera, isolate, tipologie ibride, torri residenziali, ecc.). Ogni progetto è composto da schede descrittive e visualizzazioni per immagini, e la banca dati permette un’indicizzazione per autore, anno di realizzazione, luogo e tipologia. Il catalogo si arricchisce giorno per giorno sia con gli inserimenti di tutti gli architetti che visitano il sito e che offrono la loro disponibilità di pubblicazione, sia con le proposte partecipanti a prestigiosi premi di architettura, quali il Premio Internazionale Architettura Sostenibile, il Premio IQU (Innovazione e Qualità Urbana), il Premio Dedalo Minosse alla Committenza di Architettura, ecc.

 

Per consultare l’archivio progetti devi fare solo una cosa: iscriverti al sito.
Iscriviti ad Architetti.com. È gratis.

 

I nuovi progetti disponibili, in particolare, riguardano:
– interventi di riqualificazione urbana attraverso progetti di architettura residenziale: Isbjerget ad Aarhus, Danimarca, dello studio danese Cebra, complesso ispirato al volume scultoreo dell’iceberg recentemente ultimato e destinato a diventare un importante landmark della città nel processo di trasformazione della zona portuale che da area industriale è stata convertita in zona residenziale e commerciale, e WEST 57, New York, di BIG – Bjarke Ingels Group, un edificio che nasce dall’ibridazione tra il blocco a corte in stile europeo e il grattacielo simbolo di Manhattan, una forma unica che unisce i vantaggi di entrambe le soluzioni: la compattezza e l’efficienza di un edificio a corte che in cui prevalgono densità, senso di intimità e sicurezza, con l’ariosità e le ampie vedute di un grattacielo.

 

restauro architettonico con l’intervento dell’architetto David Closes i Núñez sul convento di San Francesco, a Santpedor, Spagna, che rifiuta interventi di mimesi sulle vestigia storiche ma opera con nuovi volumi vetrati che denunciando il proprio linguaggio contemporaneo, e il restauro della Pousada de Picote, Portogallo, di Cannatà & Fernandes Arquitectos, realizzato come foresteria per i dirigenti dell’impresa idroelettrica Hidro-Electrica di Douro tra il 1955 e il 1958, momento esemplare di identificazione della produzione della Scuola Superiore di Belle Arti di Porto dell’inizio degli anni ’50, in un periodo in cui le differenti discipline e componenti artistiche quali architettura, design, paesaggismo, scultura e pittura, convergono nella realizzazione dell’opera d’arte totale di concezione bahausiana.

 

– interventi di landscape urbano con il completato del primo tratto del Pergola Park a Utrecht, di West8, una struttura di recinzione alta sei metri che sviluppandosi per 3,5 chilometri racchiude in maniera permeabile un paesaggio ecologico all’interno del parco, e Granite Web, il progetto di Diller Scofidio + Renfro per un nuovo parco urbano ad Aberdeen, Scozia, che oltre ad aumentare lo spazio verde e le connessioni tra le parti della città, contempla anche un nuovo centro cultuale e uno spazio dedicato all’arte rifiutando il modello classico di edificio isolato in mezzo al verde e proponendo l’estensione del tessuto urbano circostante attraverso una rete di connessioni che uniscono contemporaneità e storia, dimensione urbana con dimensione agreste.

 

Nell’immagine, vista del progetto Granite Web, Aberdeen. © Diller Scofidio + Renfro

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico