Riqualificazione urbana, il nuovo Cultural Palace di Shanghai

(Read english text)

Lo studio schmidt hammer lassen architects ha vinto il concorso internazionale per la progettazione di un nuovo centro culturale a Shanghai: il progetto, denominato West Shanghai Workers’ Cultural Palace, prevede la riqualificazione urbana di uno dei luoghi più popolari tra i lavoratori del Labour Union e per la comunità locale dagli anni ’50. La proposta di schmidt hammer lassen architects prevede una molteplicità di spazi culturali, tra cui un teatro, un cinema, spazi espositivi per mostre d’arte, e una serie di servizi, tra cui uffici, strutture sportive, spazi commerciali e un importante hub di trasporti pubblici, il tutto all’interno di un nuovo parco pubblico dell’estensione di otto ettari.

Costruito nel 1959, l’originario West Shanghai Workers’ Cultural Palace occupa un sito predominante nel centro di Shanghai. Al servizio dei lavoratori sindacalizzati e della comunità locale negli ultimi cinque decenni come centro per le attività culturali, il Cultural Palace non poteva più ospitare la crescente popolazione urbana.

Il progetto di schmidt hammer lassen architects preserva e amplia il parco esistente nel sito; il progetto di riqualificazione urbana espande e trasforma il parco in uno spazio pubblico di sei ettari sviluppato attorno a un lago centrale. Quattro torri multifunzionali sono collocate lungo la riva del lago, al di sopra di un basamento interconnesso che ospita funzioni culturali.

Ai piani più bassi, gli spazi per le attività culturali comprendono un teatro, un centro per la formazione e l’istruzione e spazi per attività artistiche ed esposizioni, tutti progettati come spazi aperti e trasparenti. Il pubblico avrà facile accesso a questi servizi dal parco e dalla strada principale.

I livelli più alti delle torri saranno distribuiti con spazi multifunzionali per attività culturali, uffici e spazi commerciali. L’edificio è inoltre connesso ai piani interrati, con collegamenti a due nuove stazioni per la metropolitana, spazi commerciali e spazi sportivi al coperto, compresi una palestra e una pista per il pattinaggio. Aree sportive all’aria aperta sono distribuite in tutto il parco, creando uno spazio pubblico urbano vario e attivo per la comunità locale.

Questo progetto è completamente incentrato sulle persone” spiega Chris Hardie, partner di schmidt hammer lassen architects. “All’inizio abbiamo trascorso molto tempo sul sito, osservando come gli abitanti e il pubblico utilizzavano gli spazi del parco attorno al lago. È stato subito evidente quanto amassero questo luogo ameno nel cuore della città. Allo stesso tempo ci siamo resi conto che non c’era un altro parco su larga scala nelle vicinanze, il più vicino si trova a cinque chilometri. A partire da queste considerazioni, il nostro obiettivo è diventato come massimizzare l’estensione del parco pubblico, passando da un ettaro a circa sei ettari di parco su una superficie complessiva di otto ettari, creando al contempo una nuova meta culturale di 80.000 metri quadri. La nostra proposta è incentrata su questo obiettivo, attraverso una serie di spazi coperti e scoperti a livello della strada e del parco”.

Il West Shanghai Workers’ Cultural Palace è solo uno dei tanti progetti di schmidt hammer lassen architects attualmente in fase di sviluppo in Cina. Attualmente lo studio sta lavorando, assieme al committente Dream Center, a tre edifici culturali nella zona del West Bund, a un nuovo Performance Arts Centre di 25.000 metri quadri nella stessa area e all’headquarter per la Shanghai Development Bank nel sito dell’Expo.

Lo scorso anno sono cominciati i lavori per la nuova biblioteca di Ningbo. Nel 2016 saranno completati la nuova sede del Ningbo Daily Newspaper Group e il centro polifunzionale Ningbo Home of Staff.

a cura di Federica Maietti

SCHEDA PROGETTO
West Shanghai Workers’ Cultural Palace
Concorso | 2015, primo premio al concorso internazionale

Localizzazione
Shanghai, Cina

Committente
Shanghai Labour Union
Shanghai Putuo District Government

Progettisti
schmidt hammer lassen architects

Team di progettazione
Chris Hardie, Morten Schmidt, Rong Lu, Claudius Lange, Rasmus Duong-Grunnet, Simon Hjalmar Persson, Lawrence Olivier-Mahadoo, Maria Vlagoidou, Liang Dong, Mo Yang, Zu Xinghua, Mathias Højfeldt Nielsen, Mads Bjerg Nørkjær, Beihong Mao

Local partner architect
ECADI (EAST China Architectural Design & Research Institute)

Superficie
120,000 mq

Visuals
Beauty & the Bit, Madrid

Per ulteriori informazioni
www.shl.dk

Nell’immagine di apertura, vista del West Shanghai Workers’ Cultural Palace. © schmidt hammer lassen architects
— english text

Schmidt hammer lassen architects have won an international competition to design a new cultural home for the city of Shanghai, China. The project known as the West Shanghai Workers’ Cultural Palace, has been a popular destination for the city’s Labour Union workers and local community since the 1950s. schmidt hammer lassen architects’ new proposal will provide multiple cultural facilities including a theatre, cinema, art and exhibition spaces, as well as office, sports facilities, commercial space, and a major transport hub all within a new 8 hectare public park.

Built in 1959, the original West Shanghai Worker’s Cultural Palace occupies a predominate site in the centre of Shanghai. Serving the union workers and local community as a popular cultural activity centre for the last five decades, the Palace could no longer cater for the growing urban population.

Schmidt hammer lassen architects’ scheme preserves and expands an existing park on the site. The design expands and transforms the park into an inviting 6-hectare public space around a central lake. Four multi-functional towers are placed along the lakeside sitting on an interlinked plinth of cultural functions.

At lower levels, cultural and activity functions include a performance theatre, a training and education center plus art and exhibition spaces, all designed as open and transparent spaces. Public will have easy access to these facilities from the park and the main street. The higher levels in the towers will provide space for multi-functional cultural activities & house commercial offices. The building is also connected at basement levels, with transport links to two new subway stations, retail space and indoor sports facilities, including a sports hall and ice rink. Outdoor sports functions are spread around the park, creating a diverse and active urban public space for the local community.

This project is all about people” explains Chris Hardie, partner at schmidt hammer lassen. “At the beginning of the project we spent a lot of time on the existing site observing how the community and public used the park spaces around the lake. It became obvious how loved this amenity within the heart of the city was. At the same time we realised there wasn’t another large scale park in the area – the nearest being 5 km away. From this point onwards our focus became how to maximise the amount of open public park from 1 hectare to around 6 hectares on an overall 8 hectare site – whilst creating a new cultural destination of over 80,000m2. Our proposal deals with this whilst proposing a series of covered and open spaces at street and park level.”

The West Shanghai Workers’ Cultural Palace is just one of many major projects currently being designed by schmidt hammer lassen architects in China. In Shanghai, the studio is working together with the Dream Center client developing 3 landmark culture buildings in the West Bund area, a new 25,000m2 district Performance Arts Centre in the same area, and a headquarter development for the Shanghai Development Bank at the former Expo site.

Last year, schmidt hammer lassen architects’ 30,000m2 New Library in Ningbo broke ground. In 2016, the studio’s 123,000m2 headquarter design for Ningbo Daily Newspaper Group and 100,000m2 multi-functional cultural facility Ningbo Home of Staff will also be completed.

PROJECT INFO
West Shanghai Worker’s Cultural Palace

Competition
2015, 1st prize, international competition

Location
Shanghai, China

Client
Shanghai Labour Union
Shanghai Putuo District Government

Architect
schmidt hammer lassen architects

Team
Chris Hardie, Morten Schmidt, Rong Lu, Claudius Lange, Rasmus Duong-Grunnet, Simon Hjalmar Persson, Lawrence Olivier-Mahadoo, Maria Vlagoidou, Liang Dong, Mo Yang, Zu Xinghua, Mathias Højfeldt Nielsen, Mads Bjerg Nørkjær, Beihong Mao

Local partner architect
ECADI (EAST China Architectural Design & Research Institute)

Area
120,000sqm

Visuals
Beauty & the Bit, Madrid

For further information
www.shl.dk

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico