Riqualificazione urbana, il comparto Innse a Milano

In Prefettura a Milano è stato sottoscritto dal Prefetto Gian Valerio Lombardi, dall’Assessore al Territorio e Urbanistica della Regione Lombardia e dall’Assessore allo Sviluppo del Territorio del Comune di Milano, alla presenza dei rappresentati del gruppo Camozzi spa e della Aedes spa, l’Atto modificativo dell’Accordo di programma per l’attuazione del programma di riqualificazione urbana relativo alle aree situate nelle vie Rubattino, Pitteri e via Caduti di Marcinelle del 5 dicembre 1997.

 

La variante all’Accordo di programma consentirà il mantenimento dell’attività industriale del comparto INNSE e il suo futuro potenziamento occupazionale, nel rispetto delle esigenze di qualità ambientale dell’area.

 

Verranno contestualmente completate:
– la riqualificazione dell’area con l’ampliamento del parco;
la creazione di un boulevard alberato, secondo il modello degli assi storici alberati della città di Milano;
la previsione dei servizi per il quartiere (scuole, attrezzature sportive); la realizzazione di edilizia residenziale con significative quote di edilizia convenzionata(17.500 mq) e agevolata (7.500 mq).

La sistemazione del parco di oltre 300.000 mq – costituito da un insieme di aree a verde tra loro funzionalmente collegate – consentirà, in particolare, un corretto inserimento ambientale dello stabilimento INNSE, valorizzato dalla ristrutturazione del Palazzo di Cristallo. Gli interventi consentiranno un armonico sviluppo del nuovo comparto urbano, in coerenza con le mutate esigenze del territorio e con la necessità di promuovere lo sviluppo industriale, in un contesto residenziale di elevata qualità sotto il profilo architettonico ed energeticoambinetale.

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico