Riqualificazione sostenibile, concorso Changing the Face per la Rotunda di Varsavia

Al via la settima edizione di Changing the Face, concorso internazionale di architettura, che vedrà protagonista l’edificio denominato Rotunda situato a Varsavia, Polonia.
Il concorso, organizzato da DuPont, in collaborazione con PKO Bank Polski, e sostenuto da Unione degli Architetti Polacchi (SARP), Polish Green Building Council e Architizer.com, invita a presentare progetti innovativi che rivitalizzino la Rotunda di Varsavia dando un nuovo volto sostenibile all’edificio che ospita la più grande banca dell’Europa Centrale (PKO Bank Polski).

 

Mentre le precedenti edizioni di questo concorso sono state puramente teoriche, la novità di quest’anno include l’effettiva realizzazione del progetto vincitore.
La Rotunda del PKO è l’iconico punto focale del complesso urbano di Zbigniew Karpiński, sorto nel centro di Varsavia tra il 1962 e il 1969. Situata nel crocevia di due importanti strade, la Rotunda è un simbolo per la città e un luogo di incontro prediletto dai cittadini. L’edificio rappresenta una parte storicamente significativa del tessuto urbano del ventesimo secolo. La riprogettazione di una struttura così emblematica è un’opportunità unica per conferire una rivisitazione contemporanea a un importante simbolo di Varsavia.

 

Il concorso richiede di proporre idee innovative per il rifacimento del “volto” e degli interni dell’edificio.

 

Oltre a mantenere le caratteristiche storiche dell’edificio, la ristrutturazione dovrà essere certificata da almeno due sistemi a scelta tra LEED, BREEM o DGNB. Un ulteriore parametro fissato dagli organizzatori è l’uso di almeno tre materiali di DuPont (tecnosuperficie ad alte prestazioni per rivestimenti esterni, interstrati per vetri stratificati strutturali e decorativi, membrane avanzate per involucri edilizi, tessuti architettonici e film protettivi per rivestimenti decorativi, barriera contro lo sviluppo di radici e piante).

 

La giuria del concorso è composta da Andrzej Bulanda, architetto, giudice OWSARP (Varsavia); Konrad Kucza-Kuczyński, architetto, giudice OWSARP (Varsavia) – Presidente del Concorso; Michał Łojewski, graphic designer, curatore immagine della Banca PKO (Varsavia); Tomasz Marszałł, Direttore Marketing della Banca PKO (Varsavia); Maciej Miłobędzki, architetto, giudice OWSARP (Varsavia); Marcin Mostafa, architetto, giudice OWSARP (Varsavia); Grzegorz Piątek, architetto/critico di architettura (Varsavia); Rafał Schurma, architetto, membro del Polish Green Building Council (Gliwice); Włodzimierz Soboń, Strategic Program Manager di DuPont (Varsavia); Aleksandra Wasilkowska, architetto, giudice OWSARP (Varsavia).

 

Il concorso Changing the Face è stato proposto per la prima volta nel 2008 in un workshop dedicato al Colosseo di Roma e successivamente traslato a edifici simbolici nelle città di Bucarest, Praga, Zagabria, Atene e Mosca. In ogni città, gli architetti sono stati invitati a lavorare su uno stimolante edificio pubblico scelto da DuPont in collaborazione con le istituzioni locali.


Scadenze
Fase I
inizio iscrizioni | 4 giugno 2013
chiusura iscrizioni | 15 luglio 2013
scadenza presentazione lavori | 19 agosto 2013 23:59 CET
comunicazione dei risultati | 29 agosto 2013


Fase II
scadenza presentazione lavori | 7 novembre 2013 23:59 CET
comunicazione dei risultati | 28 novembre 2013
cerimonia di premiazione | 28 novembre 2013


Per ulteriori informazioni
www.ChangingTheFace.com

 

Nell’immagine di apertura, una foto storica della Rotunda di Varsavia

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico