Riqualificazione dello spazio pubblico, Premio Architettura Orizzontale

Il Premio Architettura Orizzontale, ideato e promosso dall’Ente Sviluppo Porfido del Trentino in collaborazione con il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara, nasce dalla volontà di premiare e sviluppare il confronto tra Professionisti, Pubbliche Amministrazioni ed Università. Anche in questa quinta edizione, il premio si rivolge anche ai giovani con una sezione rivolta ad individuare progetti di Tesi di Laurea realizzate all’interno dei Corsi di Laurea in Architettura e in Ingegneria o Istituti di Formazione equivalenti. L’intento è valorizzare le attività formative e didattiche che anche E.S.PO. contribuisce a stimolare con workshop e corsi integrativi a livello universitari.

 

Anche dopo gli eventi sismici dell’Abruzzo e dell’Emilia è apparso evidente quanto il progetto di recupero sull’esistente debba tener conto anche dei valori e dei caratteri dei tessuti urbani. Valori che si innestano nella storia e nella memoria collettiva delle comunità. Caratteri di forme e materiali che identificano un ruolo strategico dello spazio pubblico e del paesaggio urbano. Ecco quindi come il ruolo dello spazio architettonico non racchiuso risulti determinante nel progetto di rigenerazione urbana, di recupero diffuso e di restauro urbano. Il tessuto connettivo costituisce un vitale ed essenziale elemento di qualità delle città se viene alimentato da progetti e realizzazioni consapevoli e coerenti.

 

Il Premio “Architettura Orizzontale” entra quindi nel Salone del Restauro 2015 ponendo l’accento sul significato dei luoghi per dare valore non solo a ciò che deve essere ricostruito nel volume architettonico, perduto dopo il sisma, ma anche all’architettura orizzontale che ne costituisce il supporto e che si configura (come scriveva Rudolf Arnheim) nello straordinario ruolo di arena di ogni azione umana (sociale, civile, commerciale, ecc.). Un approccio sicuro e sostenibile dell’intervento deve essere oggi considerato anche per lo spazio pubblico e per il disegno dei principali luoghi di vita comune di tutte le nostre città.

 

All’edizione 2013-2015 hanno partecipato circa 30 progetti che sono in fase di valutazione da parte della Giuria del Premio. La pubblicazione dei risultati è prevista per il 31 marzo 2015. In palio 10.000 € per la sezione “Opere realizzare” e 2.000 € per la sezione “Tesi di Laurea”.

 

Il convegno di premiazione sarà al Salone del Restauro venerdì 8 maggio (ore 16.00-18.00), poi ci si sposterà in centro per l’inaugurazione della mostra di tutti i progetti al Palazzo Tassoni-Estense in via della Ghiara 36 (sede del Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara).

 

Per ulteriori informazioni
Segreteria del Premio Architettura Orizzontale
Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara
Via Quartieri 8, 44121 Ferrara
E-mail: architetturaorizzontale@unife.it
www.architetturaorizzontale.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico