Riqualificazione delle periferie, Massimo Alvisi per le politiche urbanistiche di Battipaglia

È stato affidato all’architetto Massimo Alvisi (Alvisi Kirimoto and Partners) l’incarico di redigere le linee guida e strategiche di indirizzo per le politiche urbanistiche della città di Battipaglia, in provincia di Salerno, che porranno i presupposti per la futura redazione del PUC. Massimo Alvisi offrirà la sua consulenza, affiancando il commissario prefettizio della città di Battipaglia, dott. Gerlando Iorio.

 

Massimo Alvisi ha alle spalle numerose opere che hanno avuto per oggetto d’indagine non solo alcune delle maggiori città italiane ma anche centri minori, aree periferiche alle quali, con sensibilità e ingegno, ha applicato con successo la sua esperienza. Inoltre, nell’ambito di una lunga collaborazione con l’architetto Renzo Piano, Massimo Alvisi ha negli ultimi anni assistito il senatore a vita nella conduzione del programma G124, dedicato al riscatto e alla valorizzazione delle periferie nel territorio nazionale.

 

In una conferenza pubblica tenutasi lo scorso giovedì 22 gennaio, nel palazzo comunale di Battipaglia, Massimo Alvisi ha descritto i criteri con i quali il team di professionisti da lui diretto opererà nel corso dei prossimi sei mesi per favorire il miglioramento della qualità della vita nel disgregato tessuto della città campana e per incoraggiare l’attivazione delle risorse economiche, culturali, sociali presenti nel suo territorio.

 

Nella redazione delle linee guida l’architetto Alvisi ha deciso di adottare e di mettere in pratica i principi, indicati da Renzo Piano, che hanno ispirato il programma G124. Del gruppo di lavoro da lui stesso composto fanno parte molti dei giovani architetti che, selezionati a partecipare al primo anno di attività di G124, hanno ora costituito un team di progetto autonomo, denominato INSITI. I giovani architetti coinvolti da Massimo Alvisi sono: Roberta Pastore, Eloisa Susanna, Federica Ravazzi, Roberto Corbia, Francesco Lorenzi. Alle loro professionalità si aggiungono quelle dell’urbanista Umberto Bloise, del sociologo Carlo Colloca e dell’esperto di governance Christian Iaione.

 

Per ulteriori informazioni
www.alvisikirimoto.it
renzopianog124.com

 

Nell’immagine, vista del progetto di Alvisi Kirimoto + Partners, vincitore del concorso Historical Hanoi 2013. © Alvisi Kirimoto + Partners

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico