Riqualificazione della città. La Samitaur Tower tra i vincitori del Premio Dedalo Minosse

Il progetto Samitaur Tower a Culver City, California, è il vincitore del Premio Speciale l’Arca all’ottava edizione del Premio Internazionale Dedalo Minosse alla Committenza di Architettura, la cui cerimonia di premiazione si è tenuta lo scorso 24 giugno a Vicenza. La manifestazione pone l’attenzione sulla committenza, in molti casi sottovalutata quando si parla d’architettura, dimenticando che il compimento di opere architettoniche di qualità, può avere origine solo dall’esemplare connubio tra chi la promuove e chi la progetta.

 

A partire dalla seconda metà degli anni Ottanta, Frederick e Laurie Samitaur Smith iniziano a sviluppare un progetto di recupero urbano, a Conjunctive Points, nella zona di Los Angeles e Culver City, California. Tramite la loro ditta, Samitaur Constructs, gli Smith stanno realizzando la rinascita economica e culturale di un insediamento industriale che era caduto in disuso.
Attualmente, gli Smith cercano di estendere la filosofia del recupero sperimentata a Conjunctive Points dando l’avvio a progetti analoghi in vari altri paesi.
La Samitaur Tower, definita “Torre dell’Informazione”, sorge all’incrocio tra l’Hayden Avenue e il National Boulevard, immediatamente di fronte alla stazione della nuova linea metropolitana leggera Expo che dal giugno del 2011 porterà al centro di Los Angeles. Tale crocevia rappresenta il principale punto di accesso alla zona recuperata di Culver City.
Concettualmente, la torre si propone obiettivi sia “introversi” che “estroversi”. Situata all’interno di una zona che vede la fioritura di nuovi media, designer grafici e uffici di ogni tipo, la torre è il simbolo dell’avvento di questo nuovo, importante sviluppo urbano; offre uno spettacolo cangiante a chi la osserva, e presenta su cinque schermi un’ampia gamma di contenuti grafici e di testi riguardanti i prossimi eventi e le realizzazioni di chi abita in quel quartiere della città. Esternamente, la torre propone contenuti culturalmente significativi e notizie di attualità locali, unitamente a presentazioni di contenuti artistici e grafici di ogni tipo, visibili da parte degli occupanti delle auto che passano di lì, mentre percorrono varie strade principali della zona Culver City / Los Angeles Ovest.
La torre si compone di cinque anelli d’acciaio, dal diametro di circa 9 metri. Gli anelli sono impilati verticalmente, a una distanza di circa 3.5 metri tra un piano e l’altro, e al crescere dell’altezza della torre la disposizione degli anelli risulta sfalsata, nel piano, in avanti e indietro – nelle direzioni nord, est, sud e ovest – in modo da stabilire diversi angoli visuali e diverse distanze per i vari piani alle varie altezze. I grandi schermi risultano visibili dalle auto che transitano lungo le strade adiacenti e le superstrade, dai passeggeri fermi in stazione o a bordo dei treni in movimento, e da chi cammina lungo le strade o arriva nei punti dove la vista è ottimale. Tra i piani circolari sfalsati orizzontalmente, sono montani i pannelli-schermo di forma tronco-conica. Dietro agli schermi, sospesi dai piani della torre, sono montati 10 proiettori digitali che trasmettono le immagini sulle superfici acriliche translucide.
All’interno, le impalcature in acciaio consentono ai visitatori di osservare la città dall’alto e alle squadre di operai di eseguire la manutenzione dei proiettori e degli schermi.
La torre è realizzata in normali profilati di acciaio strutturale – grandi travi flangiate e colonne, e canali – con pareti in lamiera d’acciaio spessa mezzo pollice. Tutte le forme e tutti i componenti sono stati fabbricati fuori opera e trasportati in sito per il montaggio. Per via dei vincoli imposti dalle norme anti-sismiche, le fondazioni sono profonde, costituite da pali in calcestruzzo sormontati da una trave continua di collegamento.

 

 

SCHEDA PROGETTO

 

Opera
Samitaur Tower

 

Localizzazione
Culver City, California

 

Committente
Samitaur Constructs, Frederick and Laurie Samitaur Smith

 

Progetto
Eric Owen Moss Architects

 

Realizzazione
2010

 

Per ulteriori informazioni
www.dedalominosse.org

 

 

Nell’immagine di apertura, la Samitaur Tower a Culver City, Eric Owen Moss Architects. Foto © Tom Bonner

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico