Riqualificazione del paesaggio, la Provincia di Reggio Calabria tra i vincitori del Premio Urbanistica

Il Piano strategico messo a punto dalla Provincia di Reggio Calabria, un progetto che valorizza il sistema dei parchi antropici, è tra i nove progetti vincitori della settima edizione del premio “Urbanistica”. Il concorso, indetto dalla rivista scientifica dell’Istituto Nazionale di Urbanistica dal 2006, seleziona i progetti preferiti dai visitatori di Urbanpromo, la manifestazione di riferimento per i temi del marketing urbano e territoriale organizzata dall’INU e da Urbit come luogo di aggiornamento avanzato per amministratori, operatori economici, professionisti, studiosi e ricercatori. Nel corso dell’evento dello scorso anno i visitatori hanno scelto, tramite referendum, nove vincitori, suddivisi in tre categorie: Equilibrio degli interessi nel rapporto pubblico/privato, Inserimento nel contesto urbano, Qualità delle infrastrutture e degli spazi pubblici.

 

Per la categoria Inserimento nel contesto urbano hanno prevalso, oltre alla Provincia di Reggio Calabria, Polis Srl per la riqualificazione del centro urbano di Ciampino, il Comune di Spilamberto, Modena, con un progetto di riqualificazione di una parte di centro storico e del parco adiacenti la Rocca Rangoni.
Il Quadro Territoriale Regionale Paesaggistico della Regione Calabria (approvato con Delibera di Giunta Regionale n° 773, del 22 Agosto 2012), interpreta gli orientamenti della Convenzione Europea del Paesaggio (Legge 9 gennaio 2006, n.14) e del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (d. lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 e s. m. e i.), e della Legge Urbanistica Regionale n.19/02, contribuendo alla formazione di una moderna cultura di governo del territorio e del paesaggio attraverso l’affermazione dei seguenti principi fondamentali:
– rafforzare ulteriormente l’orientamento dei principi di “recupero, conservazione, riqualificazione del territorio e del paesaggio”, finalizzati ad una crescita sostenibile dei centri urbani con sostanziale “risparmio di territorio”;
– considerare il QTRP facente parte della pianificazione concertata con tutti gli Enti Territoriali, in cui la metodologia di formazione e approvazione, le tecniche e gli strumenti attraverso i quali perseguire gli obiettivi  contribuiscono a generare  una nuova cultura dello sviluppo;
– considerare il governo del territorio e del paesaggio come un “unicum”, in cui sono individuate e studiate le differenti componenti storico-culturali, socio-economiche, ambientali, accogliendo il presupposto della Convenzione Europea del Paesaggio “di integrare il paesaggio nelle politiche di pianificazione e urbanistica” (articolo 5) all’interno del QTRP;
– considerare prioritaria la politica di salvaguardia dai rischi territoriali attivando azioni sistemiche e strutturanti finalizzate alla mitigazione dei rischi ed alla messa in sicurezza del territorio.

 

In tal senso la considerazione del governo del paesaggio nel progetto di pianificazione da una parte favorisce la ricostruzione delle relazioni tradizionalmente esistenti tra società e territorio dall’altra rafforza il sentimento di appartenenza e di radicamento, facilitando la conservazione delle singolarità dei luoghi e delle diversità territoriali in generale.

 

La Visione Strategica del QTRP nel definire una immagine di futuro del territorio calabrese,  in coerenza anche con le politiche d’intervento e tenendo conto anche delle previsioni programmatiche regionale, individua le  seguenti componenti territoriali specifiche: la Montagna, la Costa, i fiumi e le fiumare, i Centri urbani, lo spazio rurale le aree agricole di pregio e la campagna di prossimità, i Beni culturali, il Sistema produttivo, le infrastrutture, le reti e l’accessibilità.

 

Tali componenti rappresentano le risorse su cui la Regione deve far leva per la costruzione di un nuovo modello di sviluppo basato, fondamentalmente, sulla valorizzazione del patrimonio storico-culturale, naturalistico-ambientale ed insediativo del territorio regionale.
I progetti vincitori saranno premiati durante la decima edizione di Urbanpromo, che si svolgerà a Torino dal 6 all’8 novembre 2013.


SCHEDA PROGETTO
Il Quadro Territoriale Regionale Paesaggistico della Regione Calabria


Soggetto promotore
Regione Calabria | Assessorato Urbanistica e Governo del Territorio
Assessore On. Pietro Aiello


Referente per gli aspetti organizzativi
Arch. Antonio Dattilo | Responsabile U.O. 30 “Paesaggio”
e-mail:antodatt@hotmail.com


Riferimenti e contatti
Arch. Saverio Putortì | Direttore Generale Dipartimento Urbanistica
e-mail:dipartimentourbanistica@regcal.it



Per ulteriori informazioni
www.inu.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico