RIPENSARE LE AREE INDUSTRIALI. Produzioni, processi, protagonisti

Il prossimo 19 maggio la Provincia di Ferrara organizza una conferenza internazionale e tavola rotonda dal titolo “RIPENSARE LE AREE INDUSTRIALI. Produzioni, processi, protagonisti”.
Durante l’evento verranno presentati diversi casi esemplari di rigenerazione urbana e ambientale di aree industriali in cui il progetto di trasformazione è stato definito a partire dal coinvolgimento attivo dei portatori di interesse – economici, istituzionali e sociali –, dalle fasi di definizione dell’idea strategica e di rivitalizzazione del sito sino al progetto e alla realizzazione degli interventi.
Parteciperanno all’evento il Dipartimento di Economia Istituzioni e Territorio dell’Università di Ferrara, il Comune di Modena che presenterà il caso delle Ex-fonderie Riunite, la Municipalità di Budapest e dieci delegazioni straniere del Progetto Europeo ReTinARevitalisation of Traditional Industrial Areas in South-East Europe.
La Provincia di Ferrara presenterà la propria idea per rivitalizzare l’area industriale del Boicelli, che si sviluppa lungo il canale dalla città al fiume Po per oltre 5 km e al cui interno si trovano diverse industrie storiche italiane, oggi dismesse. La Provincia di Ferrara, infatti, prevede di avviare sul Boicelli un complesso progetto di rivitalizzazione coinvolgendo gli operatori economici, i proprietari delle aree e i cittadini della città per definire il progetto di recupero dell’area.

 

La conferenza, aperta al pubblico, si inserisce nell’ambito del progetto europeo di cooperazione transnazionale ReTinA – Revitalisation of Traditional Industrial Areas in South-East Europe – in cui la Provincia di Ferrara è impegnata dal 2009 insieme ad altri Enti territoriali e locali europei ed agenzie di sviluppo, provenienti da Ungheria, Italia, Grecia, Slovenia, Slovacchia, Romania e Bulgaria.
L’evento si terrà nel Castello estense, il pomeriggio di mercoledì 19 maggio, dalle 15.00 alle 18.00.

 

Scarica il programma dettagliato dell’evento

 

ReTInA è un progetto di cooperazione transnazionale che interessa il Sud Est Europa (SEE). Obiettivo di ReTInA è l’individuazione di soluzioni innovative e sostenibili con cui avviare processi di rigenerazione delle aree industriali esistenti e dismesse. I dieci partner del progetto ReTInA, provenienti da Ungheria (lead partner), Italia, Grecia, Slovenia, Slovacchia, Romania e Bulgaria, hanno condiviso un processo di ricerca, progettazione e recupero delle aree industriali basato sul coinvolgimento attivo dei portatori di interesse, nelle fasi iniziali di definizione dell’idea strategica e di ripensamento del concetto stesso di produzione sino alle fasi di progetto e realizzazione degli interventi.
L’evento organizzato dalla Provincia di Ferrara è l’occasione per fare il punto sullo stato di avanzamento del progetto ReTInA e contribuire al dibattito internazionale sul ripensamento delle aree industriali in Europa.

 

SCHEDA EVENTO

Conferenza internazionale e tavola rotonda sul recupero delle aree industriali dismesse

RIPENSARE LE AREE INDUSTRIALI. Produzioni, processi, protagonisti

 

Luogo
Castello Estense
sala del consiglio provinciale
Piazza Castello, Ferrara

 

Data 

mercoledì 19 maggio 2010

 

Orario 

dalle ore 15.00 alle ore 18.00

 

Ente organizzatore

Provincia di Ferrara
Servizio Pianificazione Territoriale

 

Informazioni e contatti

Elena Farnè
Communication manager ReTInA, Team Ferrara
Tel. 0039 347 4240186
E-mail: info@elenafarne.it

 

Nell’immagine, vista lungo il canale Boicelli (dettaglio). Foto © Alberto Mion

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico