RIBA Stirling Prize 2014: proclamati i sei finalisti

Il Royal Institute of British Architects (RIBA) ha recentemente annunciato i sei progetti finalisti per l’edizione 2014 del premio RIBA Stirling Prize. I nomi illustri ed edifici molto noti, non solo al pubblico inglese, includono The Shard di Renzo Piano, l’Olympic Aquatics Centre di Zaha Hadid, e la Birmingham Library, la più grande biblioteca pubblica in Europa progettata da Mecanoo.

 

Tra i candidati anche lo studio irlandese O’Donnell + Tuomey con il progetto del Saw Swee Hock Student Centre, il centro studentesco dalla caratteristica facciata in mattoni rossi disegnato per la London School Of Economics.
I sei progetti finalisti includono lo studio Feilden Clegg Bradley con l’ampliamento della Manchester School of Art, paragonata più ad una galleria d’arte che ad una scuola per la sua bellezza, infine il nuovo Everyman Theatre di Liverpool progettato da Haworth Tompkins, che comprende un auditorium realizzato con 25.000 mattoni di recupero.

 

Lo Stirling Prize viene assegnato ogni anno dal Royal Institute of British Architects RIBA al progetto che ha contribuito maggiormente allo sviluppo e al prestigio dell’architettura britannica nel corso dell’anno appena trascorso.
Il vincitore sarà proclamato il 16 ottobre nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà presso la sede londinese del RIBA.

 

SCHEDA EVENTO

 

RIBA Stirling Prize 2014

 

Luogo
RIBA, Londra
66 Portland Place
Westminister, W1B 1AD

 

Data
16 ottobre 2014

 

Per ulteriori informazioni
www.architecture.com

 

Nell’immagine di apertura, vista della nuova Birmingham Library, Mecanoo. Foto © Harry Cock

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico