Revolutionary home way to work

Ecco Helene Steiner, la designer che ci aiuta sulla ricerca di nuovi gesti e possibilità per i doveri domestici più noiosi. Sembra proprio che la Steiner abbia a cuore la nostra salute mentale e i nostri preziosi minuti di tempo libero: i nostri vestiti sporchi, spesso abbandonati qua e là per tutta la casa, soprattutto se si è disordinati, hanno bisogno di un luogo in cui essere riposti. Helene Steiner si è così inventata un cesto per la biancheria a parete in cui riporre i nostri capi prima del lavaggio. Si chiama Polyp. E sarà esposto alla mostra, simpatica già sin dal titolo, What Women Make organizzata da DesignersBlock, al prossimo London Design Festival.
In termini di spazio, il Polyp ci dà la possibilità di risparmiarne parecchio, e anche dal punto di vista estetico è un oggetto piacevole.
Senz’altro uno dei progetti di maggiore impatto della sezione Youngsters di DMY all’ultima edizione del festival di design di Berlino è stato il Colo Dish Washer. Il fascino del funzionamento meccanico (un po’ fai da te) insieme alla bellezza essenziale dei singoli pezzi prototipati, rendono questo oggetto molto particolare e unico. Ma cosa c’entra Dish Washer con Polyp? La Steiner l’ha progettato  con Peter Schwartz. Il concept, sviluppato in collaborazione con la storica Bauhaus Universität Weimar, è studiato per le lavastoviglie, innovandone senz’altro il sistema di funzionamento: le stoviglie sporche vengono collocate all’interno di un apposito vassoio attrezzato e inserite all’interno del lavandino, che viene coperto da una cappa in grado di determinare un’area di lavaggio mobile ma perfettamente impermeabilizzata rispetto al bancone della cucina. I piatti puliti vengono quindi conservati nello stesso vassoio, ora appeso al muro evitando quindi la faticosa fase di svuotamento della lavastoviglie.

Nell’immagine di apertura Polyp di Helene Steiner

Fonti: Big Ben Magazine, www.designerblog.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico