Restauro Architettonico, al via la seconda edizione del Premio Internazionale

Sono aperte le candidature alla seconda edizione del Premio Internazionale Restauro Architettonico, iniziativa promossa dal Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara e sviluppata nell’ambito delle iniziative di formazione e di confronto progettuale tra cui il prestigioso Premio Internazionale Architettura Sostenibile Fassa Bortolo, bandito dall’Università di Ferrara, che giungerà quest’anno alla sua nona edizione.

 

Il Premio si presenta come la prima iniziativa del settore volta a far conoscere ad un ampio pubblico restauri architettonici che abbiano saputo interpretare in modo consapevole i principi conservativi nei quali la comunità scientifica si riconosce, anche ricorrendo a forme espressive contemporanee.
Il Premio voluto e ideato dalla Facoltà estense e da Fassa Bortolo vuole inoltre riconoscere  la fondamentale importanza rivestita dalle imprese coinvolte nei restauri, arrivando a premiare i progettisti del settore privato o pubblico e le ditte di restauro che hanno realizzato le opere.

 

Il premio ha cadenza annuale ed è suddiviso in due sezioni:
– “opere realizzate”: verranno premiati i progettisti del settore privato o pubblico e le ditte di restauro che hanno realizzato le opere;
– “progetti elaborati come Tesi di Laurea”.

 

Saranno assegnati per ciascuna sezione un Premio al primo classificato e due Menzioni Speciali alle opere e ai progetti ritenuti, a giudizio della giuria, meritevoli per aspetti particolari.

 

Per la sezione delle “opere realizzate”, le candidature al Premio possono essere presentate da professionisti singoli o studi di architettura-ingegneria e dalle relative ditte che hanno compiuto i lavori di restauro; ogni singolo candidato o gruppo potrà partecipare con un solo progetto realizzato. L’opera dovrà essere stata ultimata entro 5 anni dalla data di pubblicazione del presente bando.

 

Per la sezione dei “progetti elaborati come Tesi di Laurea” le candidature al Premio possono essere presentate da persone singole o gruppi che hanno discusso la Tesi di Laurea negli ultimi 3 anni presso una Facoltà di Architettura o Ingegneria-Architettura, o Istituti di Formazione equivalenti, ottenendo una votazione non inferiore a 100/110, di Dottorato, Scuola di Specializzazione o Master. Non possono partecipare al Premio tesi aventi come relatore o correlatore docenti impegnati  nella didattica alla Facoltà di Architettura di Ferrara nell’anno accademico 2011/2012.

 

Scarica il bando completo dell’edizione 2011

 

Scadenze
Candidature | 30 settembre 2011
Invio del materiale | 30 novembre 2011

 

Tutte le informazioni e il modulo di registrazione su www.premiorestauro.it 

 

Segreteria Premio “Domus Restauro e Conservazione”
Facoltà di Architettura di Ferrara
Responsabile: arch. Luca Rossato
Tel: +39 0532 29 36 56
E-mail: premiorestauro@unife.it

 

Nell’immagine, dettaglio del Castello di Saliceto a progetto di restauro concluso, Armellino&Poggio Architetti Associati, vincitore della medaglia d’oro alla prima edizione del Premio Domus Restauro e Conservazione

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico