RESTAURO al servizio dell’emergenza Abruzzo

Il CESMAR7 (Centro per lo Studio dei Materiali per il Restauro) ha indetto un’importante iniziativa per rispondere all’emergenza che ha colpito gravemente anche il patrimonio dei beni culturali della regione Abruzzo a seguito del terremoto, diffondendo l’appello che viene qui riportato:

 

Appello: Sisma Abruzzo
Il terremoto che si è verificato il 6 aprile 2009 nella città dell’Aquila e nelle zone limitrofe ha provocato ingenti danni alle persone, alle case e alle infrastrutture. Presumibilmente gravi danni si sono verificati anche al patrimonio culturale della regione. Il Cesmar7 tramite il gruppo RESET (REstauro al Servizio delle Emergenze Territoriali) che si occupa della messa in sicurezza dei beni culturali in caso di calamità naturali, si sta mobilitando per mettere a disposizione del dipartimento di Protezione Civile e della Soprintendenza Regionale dell’Abruzzo le risorse che possano essere d’aiuto nell’affrontare l’emergenza. Metteremo a disposizione la competenza di restauratori specializzati per una azione di volontariato nella messa in sicurezza dei beni mobili presenti negli edifici danneggiati.

 

È in corso una campagna di raccolta dei nominativi di restauratori che vogliano rendersi disponibili a recarsi sul posto per dare supporto alle soprintendenze abruzzesi.

 

Tutti gli interessati possono segnalare il proprio nominativo aggiungendo un breve curriculum all’indirizzo e-mail reset@res-et.org

 

Fonte

 

Nell’immagine: L’Aquila, chiesa delle Anime Sante. Crollo della cupola

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico