Recupero, valorizzazione e sviluppo sostenibile. Sant’Egidio a Salerno tra i vincitori del Premio Urbanistica

Il comune di Sant’Egidio, in provincia di Salerno, con il progetto di recupero e valorizzazione dal titolo “Novo Petruro. Rigenerare frammenti”, è tra i progetti vincitori del Premio Urbanistica per la categoria “Inserimento nel contesto urbano”. Il progetto, riguardante la riqualificazione generalizzata del territorio attraverso una pianificazione strategica e l’elaborazione di modelli di sviluppo sostenibili, è tra i nove progetti vincitori della quinta edizione del Premio, indetto nel 2006 dalla rivista scientifica dell’Istituto Nazionale di Urbanistica, che seleziona ogni anno i progetti preferiti dai visitatori di Urbanpromo.

 

Il progetto si sviluppa in un territorio segnato dalla storia che inizia nel periodo romano e lascia frammenti che hanno bisogno di essere riannodati, riconnessi in una rete che possa essere promotrice di riqualificazioni generalizzate in ambito urbano, sociale e ambientale.
L’attenzione ai grandi segni infrastrutturali è stata concepita e interpretata come una riflessione sulla frammentazione dello spazio urbano, sulle regolarità, sulla incompiutezza funzionale dei luoghi territoriali, ponendo l’attenzione sulla ridefinizione di principi di leggibilità, sul consolidamento e sulla ricucitura di strutture insediative consolidate, con l’intenzione di attribuire nuovi significati agli spazi a partire dal riconoscimento di presenze forti, come il Monte Albino e la piana dell’agro, espressioni di un nuovo rapporto tra natura, sito, e costruzione umana.
La grande rilevanza in termini di posizione strategica attribuita a questo luogo territoriale viene affrontata nel progetto attraverso una attenta considerazione dei diversi ambiti spaziali investiti dalla modificazione, riconducibile ad una rivitalizzazione attraverso l’immissione di nuove funzioni pregiate.
Il sistema territoriale locale è caratterizzato da un’elevata complessità, a causa della compresenza e della reciproca interazione di diversi sistemi di risorse. La pianificazione strategica permette l’elaborazione di modelli di sviluppo sostenibili.
Le principali linee d’intervento individuate mirano alla riconnessione delle parti; a decongestionare le frazioni; alle risignificazioni localizzate; all’individuazione di porte territoriali che possano fungere da poli attrattori.

 

SCHEDA PROGETTO

 

Ente promotore
Comune di Sant’Egidio Del Monte Albino, Salerno

 

Capogruppo
ing. Rosario Sabbatino

 

Componenti
arch. Teresa Ferrara, ing. Nunziante Marino.

 

R.U.P.
geom. Davide Di Mattia

 

La premiazione dei progetti vincitori si svolgerà il prossimo 9 novembre a Bologna in occasione dell’inaugurazione dell’ottava edizione di Urbanpromo.

 

Nell’immagine, elaborazione grafica del progetto di riqualificazione e valorizzazione del territorio di Sant’Egidio, in provincia di Salerno

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico