Recupero e riconversione, Toscana Promozione tra i vincitori del Premio Urbanistica

Toscana Promozione, con il recupero dell’ex area industriale Fabbrichina a Colle Valle d’Elsa, è tra i nove vincitori dell’ottava edizione del “Premio Urbanistica”, il concorso indetto dalla rivista scientifica dell’Istituto Nazionale di Urbanistica che dal 2006 seleziona i progetti preferiti dai visitatori di Urbanpromo, l’evento nazionale di riferimento per il marketing urbano e territoriale organizzato dall’Inu e da Urbit.

 

Nel corso dell’evento dello scorso anno i visitatori hanno scelto, tramite referendum, nove vincitori, suddivisi in tre categorie: Equilibrio degli interessi nel rapporto pubblico/privato, Inserimento nel contesto urbano, Qualità delle infrastrutture e degli spazi pubblici.
Il progetto di recupero dell’ex area industriale Fabbrichina a Colle Valle d’Elsa è vincitore per la sezione “Inserimento nel contesto urbano”.

 

A Colle di Val d’Elsa, nel cuore senese di una Toscana intensa e non scontata, nella terra del cristallo e del cotto d’arte, sta sorgendo un complesso di nuova concezione firmato da Jean Nouvel.
All’interno di un più ampio programma di rivitalizzazione urbana, l’Ateliers Jean Nouvel coordina l’intervento di recupero dell’ex area industriale Fabbrichina, importante testimonianza della storia sociale ed economica di Colle di Val d’Elsa.

 

Residenze di architettura contemporanea, ex edifici industriali recuperati, una biblioteca e mediateca, negozi e servizi, nuove piazze, una nuova strada di collegamento tra Colle Alta e Colle Bassa, parcheggi, spazi pedonali e aree verdi daranno un nuovo volto a Fabbrichina, trasformandola in una nuova frontiera dell’abitare fra tradizione e innovazione.

 

La rete Invest in Tuscany – coordinata da Regione Toscana e attuata in collaborazione con l’agenzia di promozione economica Toscana Promozione e con Province e Comuni – propone diverse aree ed edifici in dismissione o riconversione: dalla logistica ai waterfront, da ville e palazzi storici di Firenze e Arezzo al centro di Jean Nouvel fino alla cittadella galileiana di Pisa.

 

Per la categoria “Inserimento nel contesto urbano”, oltre a Toscana Promozione, hanno prevalso il Comune di L’Aquila, con il progetto di candidatura a città europea della cultura, e la Confcommercio con il progetto di riqualificazione e rivitalizzazione economica del centro storico di Bassano del Grappa.

 

I progetti vincitori saranno premiati nel corso dell’ undicesima edizione di Urbanpromo, in programma dall’11 al 14 novembre prossimi alla Triennale di Milano.


Per ulteriori informazioni
www.inu.it

 

Nell’immagine, Ateliers Jean Nouvel, recupero dell’ex area industriale Fabbrichina, vista della mediateca

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico