Recupero Centri Storici, arrivano i soldi per Venaria Reale

Continuiamo a dare voce ai progetti (o alle idee) di riqualificazione e al recupero dei centri storici che partono o dovrebbero partire in Italia. Dopo il Sant’Orsola a Firenze, è il turno di Venaria Reale (Torino). A Firenze si trattava di un appello giustamente lanciato dall’Ordine degli Architetti della città, e speriamo di aver aiutato l’Ordine a aver sensibilizzare un po’ i lettori e il pubblico nei confronti di questo importante intervento. A Venaria Reale (a quanto pare) arrivano davvero i fondi.

 

Parte la riqualificazione del centro storico di Venaria Reale con un investimento complessivo da 21,5 milioni di euro. L’intervento ha come obiettivo la valorizzazione e rivitalizzazione dell’asse commerciale cittadino costituito da viale Buridani e da piazza De Gasperi, corte di piazza Ravera, Piazza Pettiti, Piazza Martiri della Libertà, Piazza Vittorio Veneto e tutte le connessioni con la via Mensa e il Viale Roma.

 

L’obiettivo principale dell’intervento è creare in Piazza De Gasperi una nuova centralità urbana, un luogo frequentato tutti i giorni della settimana a tutte le ore, integrato con il centro storico e il quartiere Salvo D’Acquisto che ospita il Teatro della Concordia.

 

L’intervento prevede la razionalizzazione della viabilità e del sistema della sosta, la valorizzazione del parcheggio interrato in Piazza Pettiti, la costruzione della Nuova Stazione Reggia-Movicentro Venaria Reale che garantirà il miglioramento dell’accessibilità al centro storico e un aumento di posti auto disponibili.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico