Public Design Festival

Durante la settimana del Salone del Mobile si terrà la Prima Edizione del Public Design Festival, nove giorni di installazioni, progetti, incontri, workshop che avranno come filo conduttore il design urbano.

Come dimostrano l’ultima Biennale di Architettura di Venezia, Experimenta a Lisbona, Utrecht Manifest, la Biennale di Saint Etienne, Conflux a New York, l’interesse verso le tematiche che definiscono lo spazio pubblico e il nostro modo di interagire all’interno di questo sono più che mai attuali.
Tutti i progetti, i servizi e le installazioni del Festival non saranno semplicemente “in mostra” ma coinvolgeranno direttamente il pubblico del salone e di tutti i cittadini della città di Milano.
esterni, associazione culturale che da oltre 13 anni lavora sulla valorizzazione dello spazio pubblico e sulla centralità dell’uomo, interpella il “design” in quanto disciplina e strumento di ricerca capace di soddisfare e sopratutto capire le nuove esigenze del vivere contemporaneo. Proprio nei giorni in cui Milano si dedica agli spazi privati il Public Design Festival presenta idee, progetti e pensieri per gli spazi pubblici coinvolgendo progettisti urbani di tutto il mondo a disegnare le aree pubbliche delle città del futuro.

 

Alcune anticipazioni dal Public Design Festival

Duepercinque – 2×5
Progetto di rivisitazione dei parcheggi urbani
L’area di un parcheggio misura 2x5mt, duepercinque appunto. Questo spazio, solitamente destinato al parcheggio delle auto, verrà riconquistato e recuperato come area espositiva per presentare i 10 progetti vincitori del Concorso Internazionale duepercinque e alcune installazioni realizzate da esterni e da importanti progettisti invitati per l’occasione.

Special Guests
Progetti speciali ospiti del Public Design Festival
Un prezioso lavoro di ricerca e selezione porterà a Milano per la prima volta i progetti più interessanti e innovativi dedicati al tema dello spazio pubblico; collettivi o singoli designer, architetti, grafici, artisti, illustratori saranno invitati a ripensare la città e gli spazi di tutti, proponendo nuovi punti di vista, nuovi modi di viverli e attraversarli, per provare a immaginare una città diversa. Tra gli ospiti Kacey Wong da Hong Kong che ha partecipato all’ultima Biennale Internazionale di Architettura di Venezia, Santi Cirugeda dalla Spagna con il progetto recetas urbanas e Winfred Baumann, dalla Germania.

 

Defining Public Space
Convegno internazionale sulla filosofia dello spazio pubblico
Indagare lo spazio pubblico come spazio fisico e spazio virtuale, come luogo dove si sviluppano nuovi modi di interazione e si evolvono le relazioni umane. Ne discuteranno in un convegno di interesse internazionale filosofi, architetti, scrittori e pensatori urbani.

Public Hotel
Servizio di ospitalità alternativa

Bed Sharing
“cerco 2mq” … “offro 2mq” … è questo il sistema di ospitalità alternativo ideato da esterni per mettere in contatto persone che cercano ospitalità con persone che offrono ospitalità all’interno della città di Milano. Iscrizioni e regolamento sul sito www.bedsharing.org dove si trova anche il catalogo dei luoghi ospitali.

La Casa dei Designer
Anche quest’anno esterni, in collaborazione con il Politecnico di Milano, allestisce la quinta edizione della Casa dei Designer. Una casa-ostello che offre una nuova idea di ospitalità creativa a prezzi contenuti. La Casa dei Designer è un progetto che prevede anche laboratori, incontri, esposizioni ed esperimenti sociali per riflettere sulle differenti e molte¬plici dimensioni dell’abitare.

Info e prenotazioni

Lo Spazio Pubblico è il luogo in cui nasce la città, è il luogo di tutti.
È uno spazio accessibile, aperto, utile e piacevole.
Il Design Pubblico propone oggetti, servizi, installazioni, sistemi di ospitalità, trasporti per vivere sempre meglio il nostro spazio.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico