Progetto e arredo urbano. La città ideale è possibile: Urbanitas

Prosegue fino al 25 aprile nel Cortile della Meridiana del Castello di Belgioioso a Pavia Urbanitas, Mostra-Convegno sull’Architettura del Paesaggio Urbano Contemporaneo. La manifestazione resterà aperta, con ingresso libero, tutti i giorni dalle 10 alle 20. Inserita nel calendario della Settimana della Cultura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Urbanitas intende valorizzare al massimo competenze ed eccellenze nel settore del progetto e dell’arredo urbano, favorendo lo scambio tra figure cruciali nel processo che va dal pensare al fare, affinché la “città ideale” possa concretamente realizzarsi.

 

Attraverso un percorso che si snoda fra seminari, installazioni di prototipi di arredo urbano, arte e musica, Urbanitas vuole aprire un canale di dialogo e confronto diretto fra i cittadini, le istituzioni, i progettisti e aziende produttrici di arredi e manufatti per lo spazio pubblico, al fine di identificare soluzioni e interventi per rendere “umanamente sostenibile” il rapporto del singolo con la città e i suoi spazi pubblici.
Unica la filosofia, ma molteplici i punti di osservazione: storico, artistico, simbolico-filosofico, bionaturalistico, terapeutico e, naturalmente, architettonico, con l’intento di avviare un laboratorio multidisciplinare di cultura e progetti per lo sviluppo del territorio.
Il cortile della Meridiana del Castello di Belgioioso è stato allestito creativamente per l’occasione con prototipi di arredo urbano (panchine, fontane) e giochi tradizionali in pietra e legno come la grande balena-sabbiera, progettati e realizzati dall’Associazione Animum Ludendo Coles, fra i promotori della manifestazione.

 

Il tema di Urbanitas 2011: “Architetture d’acqua dolce”
Una caratteristica che accomuna le nostre città è la presenza di acqua dolce sotto forma di laghi, fiumi, canali, sorgenti e, quindi, di architetture che rendano possibile la relazione e l’interazione con questa preziosa risorsa: ponti, pontili, fontane, darsene, piscine, lidi, fontanili. Affermati studiosi e professionisti, quali architetti, designer, filosofi, paesaggisti, pedagogisti, agronomi e storici, si confronteranno con rappresentati delle Istituzioni in un ciclo di sei convegni tematici su come sviluppare e riqualificare le aree acquatiche delle nostre città in modo creativo, secondo principi di armonia e funzionalità, e nel rispetto della natura e dei suoi equilibri.

 

Urbanitas sarà un’occasione di scambio e di crescita non solo per gli addetti ai lavori, ma anche per tutte quelle persone desiderose di portare arte, gioco e bellezza negli spazi urbani, convinte che si possa restituire a se stessi e alle generazioni future città vivibili, armoniose e godibili.

 

In un fitto calendario di convegni progettisti, esperti e studiosi del gioco, tecnici dell’arredo urbano e rappresentati delle istituzioni locali hanno esplorato il tema Architetture d’Acqua Dolce. Sono ancora due ancora gli incontri  in programma:

 

mercoledì 20 aprile | Architetture d’acqua, paesaggio e progetti
“Scorre il fiume…” Acqua che unisce o acqua che divide… Sponde popolate o sponde abbandonate… Paludi, spiagge, ghiaia, cave… Trabucchi, pontili, ponti, isolotti… quante immagini riportano alla mente le sponde di laghi e fiumi! Versi antichi o prosa contemporanea, ma sempre è al centro il lavoro umano e le sue proposte per difendersi o utilizzare queste acque. Nuove idee, nuovi progetti!

 

giovedì 21 aprile | Oltre l’architettura, l’acqua come  gioco, cura e servizio al cittadino
L’acqua come cura, le piscine per la riabilitazione motoria, il potere dell’acqua di rendere leggeri nel corpo e nella mente… Acqua con funzione terapeutica, ma anche elemento per far vivere giardini ed orti che curano la mente e lo spirito.  E  ancora, i giochi nell’acqua e con l’acqua, zampilli nascosti, tobocan, parchi gioco o semplici fontanelle per dissetarsi dopo una corsa. 

 

Scarica il programma

 

Eventi collaterali
Mostra: Progetti d’Acqua Dolce – aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20
Esposizione di plastici, disegni e progetti realizzati o in fase di realizzazione per la riqualificazione di percorsi urbani e di architetture d’acqua dolce a cura di alcuni Comuni e Associazioni del territorio Lombardo.
Comune di Lodi | Progetto “Lungo il Fiume”;
Associazione amici dei navigli | Progetto di recupero della Conca di Varenna e dell’idrovia Locarno-Milano-Venezia;
Comune di Mantova | Progetto “Parco Periurbano dei Laghi di Mantova”;
Comune di Casalpusterlengo, Lodi | Progetto “Parco del Brembiolo”;
Comune di Piacenza | Progetti per il Parco Fluviale;
Provincia di Pavia | Quando Pavia navigava e l’economia… era sul fiume.

 

Mostra: Giuliano Mauri, “Codici Acquatici”, a cura di Mario Quadraroli  – aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20
Urbanitas ricorda il grande artista Giuliano Mauri, protagonista internazionale di numerosi interventi ambientali, museali e teatrali in Italia e all’estero attraverso un lavoro che lo ha identificato come principale interprete italiano di un movimento artistico tra land art e art in nature, il cui presupposto fondamentale si basa sul rapporto tra uomo e ambiente naturale.
La rassegna di Belgioioso documenta con video, foto, e disegni di progetto, i lavori di Giuliano Mauri realizzati nell’ambiente fluviale (in particolare quello dell’Adda), che diventa così, di fatto, l’autentico atelier dell’artista, una sorta di transumante museo della sua originale opera.

 

Urbanitas – Mostra Convegno sull’Architettura del Paesaggio Urbano Contemporaneo – è una manifestazione promossa dall’Associazione Animum Ludendo Coles, dall’Ente Fiera del Castello di Belgioioso, da GioNA, Associazione Nazionale Città in Gioco e da Gramazio adv comunicazione e immagine.
In particolare, l’allestimento degli spazi espositivi sono stati curati da Animum Ludendo Coles, realtà molto attive nella divulgazione della cultura del progetto urbano, nello studio della tradizione del gioco italiano e nella produzione di manufatti artistici in pietra autentica per l’arredo delle città e la riqualificazione di spazi urbani.
Urbanitas è la manifestazione dedicata all’architettura del paesaggio urbano contemporaneo, che vuole affrontare con una visuale ampia e interdisciplinare il tema del rapporto con i luoghi e le aree esterne in cui tutti viviamo, fra realtà dell’urbe e aspirazioni dei cittadini.
Dal 14 al 25  Aprile al Castello di Belgioioso, Pavia, è aperta al pubblico con un ricco programma di convegni, mostre ed eventi collaterali. Urbanitas vuole aprire un canale di dialogo e confronto diretto fra i cittadini, le istituzioni, i progettisti e aziende produttrici di arredi e manufatti per lo spazio pubblico, al fine di identificare soluzioni e interventi per rendere “umanamente sostenibile” il rapporto del singolo con la città e i suoi spazi pubblici.

 

SCHEDA EVENTO
Urbanistas 2011

 

Luogo
Castello di Belgioioso
Pavia

 

Periodo
14 – 25 aprile 2011

 

Urbanitas ha ricevuto il patrocinio di prestigiosi Enti Pubblici:
Ministero per i beni e le Attività Culturali | Regione Lombardia | Provincia di Pavia | Provincia di Lodi | ANCI Lombarda | Città di Belgioioso | Consorzio Lodigiano per i Servizi alla Persona | Consorzio Terre del Basso Pavese | Consulta Regionale Lombarda degli Ordini degli Architetti P.P.C. | Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Pavia, di Milano, di Lodi, di Brescia, di Cremona, di Piacenza, di Mantova, di Bergamo, di Lecco, di Como, di Torino, di Parma

 

Urbanitas è un Marchio Registrato ®

 

Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa Urbanitas
Valentina Gramazio 
Tel. 347-0496034
E-mail: press@urbanitasonline.com
www.urbanitasonline.com

 

 

Nell’immagine, Urbanitas 2011, allestimento di arredo urbano nel cortile della Meridiana al Castello di Belgioioso. Foto Guido Valdata 2011

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico