Progetto allestimento fiere, Touch Fair Architecture in mostra a Riva del Garda

Dal 23 settembre al 4 ottobre, la terza tappa della mostra itinerante vedrà i trenta migliori progetti realizzati nell’ambito del workshop “Touch Fair Architecture” esposti al Museo Civico di Riva del Garda, dopo la mostra di Vicenza tenutasi nella cornice di Vicenzaoro Choice, Salone internazionale della gioielleria e oreficeria.

 

Touch Fair Architecture, progetto promosso da IUAV e Colorcom, è iniziato con un workshop di progettazione architettonica dedicata agli spazi fieristici che ha coinvolto 140 studenti dell’università di architettura di Venezia. I giovani hanno sperimentato nuovi linguaggi architettonici ispirati alla natura creando un progetto di padiglione fieristico modulare, attraverso plastici volumetrici in pianta e in sezione. Il 24 giugno scorso è stato proclamato il vincitore del progetto: si tratta di Stanojevich Djordje, vicentino di origini serbe, scelto “per la continua sperimentazione e adesione ai temi dati e per l’alta capacità di tradurli in piano geometrico, costruttivo, compositivo, spaziale nel mantenimento di un lucido controllo del processo di formalizzazione”.
La volontà di fondere una maggiore consapevolezza sui temi legati all’architettura degli spazi espositivi è alla base dell’impegno di Colorcom, l’azienda che ha voluto realizzare questo progetto dedicato ai giovani architetti, ma pensato anche per la creazione di nuove architetture per le fiere del futuro.

 

Touch Fair Architecture è stato, infatti, uno dei primi concreti esperimenti di interazione tra mondo imprenditoriale e accademico, specie nel ramo dell’architettura applicata al mondo degli allestimenti fieristici.
Il progetto, oltre a fornire gli elementi tecnici necessari per la progettazione di un padiglione fieristico di 1.200 metri quadrati, riproducibile, è stato occasione per un intenso scambio di idee ed esperienze tra giovani, docenti ed esponenti di rilievo di grandi realtà imprenditoriali italiane e internazionali e anche vera competizione. Gli studenti sono stati chiamati ad esprimere la propria capacità progettuale unendo agli elementi architettonici riproducibili, anche requisiti di funzionalità e servizio necessari nelle fiere di oggi, senza dimenticare il tema della sostenibilità ambientale.

 

I 30 lavori in mostra rappresentano i migliori modelli in carta, disegni, diagrammi, plastici che danno l’immediata percezione di come saranno le fiere di domani, dove il futuro visitatore avrà un’esperienza non solo commerciale ma anche emozionale ed estetica. La mostra itinerante, dunque, è un vero e proprio viaggio nel futuro dell’allestimento fieristico.

 

 

SCHEDA EVENTO

 

Mostra itinerante
Touch Fair Architecture

 

Luogo
Museo Civico di Riva del Garda
piazza C. Battisti, 3/A
38066 Riva del Garda, Trento

 

Periodo
23 settembre – 4 ottobre 2011

 

Progetto promosso da
Università Iuav di Venezia  
Facoltà di Architettura
Colorcom

 

Per ulteriori informazioni
Meneghini & Associati | Raffaela Saccardi
Tel. 348 7479416
E-mail: saccardi@meneghinieassociati.it

 

Nell’immagine di apertura, vista dell’allestimento dei plastici durante la seconda tappa della mostra itinerante Touch Fair Architecture a Vicenzaoro Choice. Foto © LaPresse

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico