ProgeCAD, ecco come ottimizzare costi e tempi di progettazione 3D e 2D

Il mondo dell’architettura e dell’edilizia è sempre più indirizzato verso la tecnologia e l’innovazione e il progettista deve poter contare su strumenti altrettanto aggiornati e attuali. Infatti, è determinante ridurre il margine di errore, ottimizzare il lavoro e offrire professionalità ai propri clienti. Per questo i progettisti, gli architetti e tutti i tecnici possono affidarsi a un software come progeCAD 2016 Professional, CAD 2D/3D, alternativa a un prezzo migliore al più noto AutoCAD®.

Il programma vanta una veloce installazione grazie a un pacchetto “leggero”. Proprio durante questa fase l’utente viene subito chiamato a scegliere se vuole installare gratuitamente il modulo EasyArch 3D, un insieme di utilità indirizzate principalmente a chi si occupa di disegno architettonico parametrico di oggetti complessi (muri, porte, finestre, pareti, scale ed aperture). Progettare in tre dimensioni diventa semplice anche per l’utente meno esperto che potrà costruire i progetti inserendo gli oggetti parametrici nella visualizzazione 2D, generando automaticamente anche la parte 3D. L’utente può così lavorare in 2D e 3D nello stesso momento avendo a disposizione una visione completa sia della struttura sia dello schema distributivo della costruzione. Tutti gli elementi necessari per la modellazione tridimensionale degli edifici possono essere inseriti e modificati nel disegno indicando semplicemente le dimensioni delle varie parti.

Velocità e riduzione dei tempi di lavoro sono solo alcuni dei vantaggi concretamente riscontrabili dagli utenti, i quali possono disegnare più velocemente e ridurre i tempi di lavoro. Inoltre, progeCAD include una vasta gamma di elementi per l’arredo contenuti nelle librerie iCADLib con oltre 22.000 blocchi predefiniti e l’accesso gratuito e diretto ai due portali TraceParts e Cadenas che includono oltre 100 milioni di blocchi ciascuno. Clicca qui per vedere un breve video tutorial di EasyArch 3D.

Il programma supporta i formati DWG e DXF fino alla versione 2016, questo assicura una compatibilità con AutoCAD® senza necessità di effettuare conversioni né perdita di informazioni. Infatti l’utente AutoCAD® sarà notevolmente avvantaggiato nell’avvicinarsi all’uso di progeCAD anche per l’interfaccia grafica del programma che presenta menu e toolbar simili.
ProgeCAD 2016 Professional include anche una serie di tools ed utilità per la produzione di elaborati grafici tecnici: UCS dinamico, Input Dinamico, creazione/editazione di tabelle e multigrip, modifica di blocchi dinamici, tratteggio sfumato, gestione dei retini. Le potenzialità del formato nativo DWG sono integrate con strumenti avanzati come:

  • Convertitore da PDF a DWG per importare linee, forme e testi da file vettoriali modificabili come elementi originari del disegno CAD
  • Gestione completa delle immagini con tutte le funzionalità per la gestione delle immagini nei file DWG
  • Modellazione 3D (ACIS) per leggere e scrivere oggetti 3D solidi con modalità ACIS
  • Rendering avanzato basato su algoritmo Ray-Tracing con effetti di luci, ombre, riflessioni, trasparenze ed esportazione dei file in formati JPG, TIFF, TGA, PNG, BMP

progecad_2

 

ProgeCAD è la scelta più adatta per chi vuole ottimizzare i costi di progettazione, revisione e documentazione mantenendo la qualità e contando sulla compatibilità con i software standard sul mercato CAD. ProgeCAD con EasyArch 3D e tutte le altre funzioni che lo caratterizzano, è disponibile gratuitamente nella versione di prova di 30 giorni, cliccando qui.

Per maggiori su ProgeCAD informazioni sul programma, visitare il sito ufficiale www.progesoft.com e gli aggiornamenti sulle pagine Facebook, Google+ e Twitter.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico