Professioni e architettura, al via l’assemblea ‘150K Architetti’

Il Movimento “Amate l’Architettura” invita alla mobilitazione Professionisti, Associazioni, Enti e Istituzioni, per invertire una tendenza in atto che vede il declino dell’architetto e di tanti altri liberi professionisti che, nel processo di trasformazione del territorio, sono indispensabili per una maggiore qualità dell’architettura nel nostro paese. L’iniziativa si concentra nella creazione di una piattaforma telematica per raccogliere idee, domande e denunce, e nell’organizzazione di un’assemblea aperta che si terrà a Roma il prossimo 8 febbraio 2012.

 

Obiettivi dell’iniziativa sono la presentazione di proposte concrete e di riforma su liberalizzazioni, Ordini professionali, legge per l’architettura, codice dei contratti, formazione universitaria, competenze professionali, procedure dei concorsi, per l’accesso e la tutela dei giovani nel mondo della professione, per incarichi pubblici all’insegna della trasparenza, per una Cassa previdenziale equa; la creazione di una rete di Professionisti e Associazioni in grado di incidere sulle scelte degli organi di rappresentanza e del mondo politico.

 

Scarica il manifesto 150K

 

La piattaforma telematica è concepita come un luogo di incontro e di discussione tra tutti coloro che vogliono sostenere la rete “150K architetti”. Su di essa saranno ospitati tutti gli interventi di coloro che vorranno parlare all’Assemblea; tutte le domande e le questioni poste dai partecipanti all’iniziativa; i gruppi di lavoro divisi tra le seguenti cinque aree tematiche:
– riforma degli Ordini professionali;
– incarichi professionali nelle opere pubbliche;
– sistema di formazione degli architetti;
– tutela dei neolaureati e dei giovani architetti;
– nuove modalità nella gestione del territorio.

 

L’Assemblea aperta avrà una durata di circa 3 ore e verrà organizzata con un criterio “orizzontale”. Qualsiasi persona potrà iscriversi a parlare avendo a disposizione il medesimo tempo di intervento, che sarà calibrato in funzione del numero delle prenotazioni ma comunque compreso nell’ambito dei 5/10 minuti. Gli interventi potranno essere su qualsiasi argomento e saranno inseriti nell’ambito dell’area tematica più attinente. Sarà richiesto di inviare gli interventi ai moderatori del sito web in modo che possano essere inseriti in una sezione consultabile da tutti. Qualora qualcuno dovesse essere impossibilitato a presenziare fisicamente, potrà inviare un video o un documento scritto che sarà letto durante i lavori dell’Assemblea o inserito nel sito web. I documenti pervenuti e gli interventi effettuati saranno riuniti in un primo dossier che sarà fornito sia a tutti i mezzi di comunicazione che alle Istituzioni.

 

L’incontro vuole essere un deciso tentativo di riportare all’ordine del giorno il dibattito sulla crisi della Professione e sull’Architettura, per affrontare, in questo momento storico, il cambiamento in atto nel mondo del lavoro e per rispondere alla domanda di rinnovamento che investe l’intera società Italiana. Parteciperanno i rappresentanti di: Ordini professionali, Consigli Nazionali, Università, Sindacati, Associazioni di categoria e singoli Professionisti.

 

SCHEDA EVENTO
Assemblea aperta
150K Architetti

 

Promossa da
Movimento “Amate l’Architettura”

 

Luogo
Sala Convegni della Città dell’Altra Economia
Largo Dino Frisullo, Campo Boario (ex Mattatoio)
Roma

 

Data
mercoledì 8 febbraio 2012

 

Orario
ore 17.00

 

Per ulteriori informazioni
Amate l’Architettura
Movimento per l’architettura contemporanea
via in Selci 47
00184 Roma
Tel /fax 06 48912406
E-mail: info@amatelarchitettura.com
www.amatelarchitettura.com 

 

Contatti
Antonio Marco Alcaro
E-mail: a.alcaro@awn.it

 

Aggiornamenti sulla riforma delle professioni, nell’ambito del Decreto liberalizzazioni:

Decreto liberalizzazioni. Preventivi e assicurazioni, i nuovi obblighi per i professionisti

Decreto liberalizzazioni, il commento del Consiglio nazionale degli architetti

Riforma professioni, ecco cosa cambia nel Decreto liberalizzazioni

Liberalizzazioni professioni tecniche, Freyrie: dobbiamo fare politica economica

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico