Premio Mies van der Rohe 2015, i cinque progetti finalisti

La Commissione europea e la Fundació Mies van der Rohe hanno annunciato alla conferenza stampa che si è tenuta presso la Europe House di Londra i cinque finalisti in gara per il Premio di architettura contemporanea dell’Unione europea Mies van der Rohe 2015.
I relatori della conferenza stampa sono stati Giovanna Carnevali, Direttore della Fundació Mies van der Rohe, Alessandro Senesi, vicecapo unità del programma Europa creativa della Commissione europea, e Tony Chapman, membro della giuria dell’edizione 2015 del premio.

 

I cinque finalisti sono il Kunstmuseum Ravensburg – Ravensburg Art Museum, Germania, di Arno Lederer, Jórunn Ragnarsdóttir e Marc Oei; il Museet for Søfart – Danish Maritime Museum, Helsingør, Danimarca, di BIG – Bjarke Ingels Group; la Cantina Antinori a San Casciano Val di Pesa, Firenze, di Archea Associati; Filharmonia Szczecinskae – Philarmonic Hall Szczecin, Polonia, dello studio Barozzi / Veiga; e il Saw Swee Hock Student Centre LSE a Londra, di O’Donnell + Tuomey.

 

Nelle prossime settimane, i membri della giuria visiteranno le cinque opere finaliste e raccoglieranno informazioni di prima mano dai loro utenti. Il 7 maggio gli autori delle opere presenteranno il loro progetto durante un evento aperto a tutti che si terrà a Barcellona prima che la giuria decida il vincitore.
L’8 maggio verrà annunciato il nome dei vincitori dell’edizione 2015 durante un evento speciale presso il padiglione Mies van der Rohe di Barcellona. Lo stesso giorno si svolgerà una mostra relativa alla premiazione 2015 e una celebrazione per riconoscere il lavoro di tutti gli architetti e le persone coinvolte nell’evento.


Per ulteriori informazioni
www.miesarch.com
ec.europa.eu/culture

 

Nell’immagine di apertura, vista della Cantina Antinori a San Casciano Val di Pesa, Firenze, di Archea Associati. Foto © Pietro Savorelli

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico