Premio Italiano Architettura Sostenibile, la dodicesima edizione

Il Premio Internazionale Architettura Sostenibile, ideato e promosso dal Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara e da Fassa Bortolo, giunge quest’anno alla sua dodicesima edizione, portando l’attenzione sulla necessità di riesaminare il rapporto tra processo edilizio e qualità dell’habitat attraverso la tutela delle risorse e la qualità dell’ambiente.

L’iniziativa nasce con la volontà di premiare e far conoscere a un ampio pubblico progetti che sappiano rapportarsi in maniera equilibrata con l’ambiente, che siano pensati per le necessità dell’uomo e che siano capaci di soddisfare i bisogni delle nostre generazioni, senza limitare, con il consumo indiscriminato di risorse e l’inquinamento prodotto, quelli delle generazioni future.

Dall’anno 2014 poi la sezione rivolta a neolaureati ha preso maggiormente corpo divenendo un premio indipendente, chiamato Premio Italiano Architettura Sostenibile che valorizza ricerche e tesi sviluppate in atenei italiani ma valutate da Giurie internazionale di prestigio per garantire l’estrema imparzialità.

L’iniziativa è aperta alla partecipazione di tesi di Laurea, Specializzazione, Dottorato, Master o Corsi di Formazione Post-Laurea sviluppate negli ultimi 2 anni (quindi in data non precedente al 31 marzo 2014) presso un Dipartimento di Architettura, Ingegneria, Design o Istituti di Formazione equivalenti in territorio italiano.

Il termine ultimo per la presentazione della domanda: scadenza registrazioni 31 marzo 2016, scadenza per invio digitale dei materiali 4 maggio 2016.

Saranno assegnati tre Premi, uno per ciascuna delle seguenti categorie:
– Architettura e tecnologie sostenibili;
– Progettazione urbana e paesaggistica sostenibili;
– Design sostenibile.

Scarica il flyer del Premio

A ciascun vincitore sarà assegnata una medaglia d’oro; la Giuria potrà assegnare per ogni categoria anche una medaglia d’argento. È inoltre previsto un montepremi complessivo di 9.000,00 euro che la Giuria, a propria discrezione, potrà suddividere fra i progetti premiati con medaglie d’oro e d’argento.

La Giuria 2016, definita sulla base delle indicazioni fornite dal Comitato Scientifico del Premio presieduto dal Prof. Thomas Herzog sarà composta da rinomati nomi del settore.

La qualità e il prestigio internazionale delle Giurie hanno garantito il successo di un’iniziativa che ha promosso la diffusione di architetture responsabili, in cui il tema delle prestazioni energetiche e degli aspetti ambientali è inscindibilmente coniugato a un’architettura di qualità, rafforzando il concetto ampio di sostenibilità non solo energetica, ma anche ambientale, economica, culturale e sociale.

Scarica il Bando completo

La Cerimonia di Premiazione si terrà ad ottobre 2016.

Per ulteriori informazioni
E-mail: premioarchitettura@unife.it
www.premioarchitettura.it

Nell’immagine, Sara Dughetti, Transitions. Proposte d’intervento per la trasformazione sostenibile di un’area ex-industriale a Hong Kong, Menzione d’Onore nella categoria “Progettazione urbana e paesaggistica sostenibili” all’undicesima edizione del Premio

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico